Iva monofase sull'acquisto intra-UE di prodotti editoriali: Interpello

  seacinfo

Con Risposta 8 febbraio 2019, n. 31, l'Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito al regime IVA applicabile agli acquisti da Paesi europei ed extraeuropei di libri da cedere successivamente a:centri di formazione legalmente riconosciuti; istituzioni o centri con finalità scientifiche o di ricerca; biblioteche, archivi e musei pubblici; istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado;istituzioni educative e università.In particolare, l'Agenzia ha chiarito che, alla commercializzazione di prodotti editoriali si applica il regime IVA monofase in base al quale l'imposta, che è dovuta sul prezzo di vendita al pubblico, fa carico esclusivamente all'editore, cioè a colui che intraprende l'iniziativa economica editoriale. Nel caso di specie, trattandosi di prodotti editoriali esteri, il soggetto passivo tenuto all'applicazione del regime speciale IVA va individuato nel cessionario e nell'importatore che acquista i prodotti editoriali per la successiva commercializzazione nel territorio dello Stato.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più