Ispezioni in azienda: welfare aziendale non rilevante ai fini della verifica della parità del trattamento economico

  seacinfo

L'Ispettorato nazionale del Lavoro, con la Circolare n. 7 del 6 maggio 2019, fornisce indicazioni al proprio personale ispettivo sul corretto comportamento da adottare in fase di verifica del rispetto, da parte dei datori di lavoro, degli obblighi previsti da CCNL con specifico riferimento alla valutazione del trattamento economico e normativo effettivamente riconosciuto ai dipendenti.Nello specifico, l'Ispettorato, nell'esortare gli ispettori ad eseguire un'analisi approfondita dei trattamenti effettivamente garantiti ai dipendenti, al fine di verificare se gli stessi siano equivalenti o superiori a quelli previsti dai contratti e accordi applicati così da legittimare la fruizione dei benefici normativi e contributivi, puntualizza che, ai predetti fini, non devono essere considerati quei trattamenti che siano sottoposti, in tutto o in parte, a regimi di esenzione contributiva e/o fiscale, comunemente riconducibili al concetto di 'welfare aziendale'.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più