Iscrizione All’Ivs Anche Per Il Coadiuvante Familiare Del Farmacista

Iscrizione all’IVS anche per il coadiuvante familiare del farmacista

Iscrizione all’IVS anche per il coadiuvante familiare del farmacista

Con Ordinanza 20 luglio 2017, n. 17914, la Corte di Cassazione ha ribadito l’obbligo di iscrizione all’IVS per il coadiuvante familiare (o coadiutore) del farmacista, vista la natura commerciale dell’impresa. L’obbligo sussiste anche se il titolare va iscritto all’ENPAF; alla gestione IVS commercianti il titolare va indicato come “non attivo”.

Quanto precisato dagli Ermellini conferma l’orientamento assunto dagli stessi giudici nel corso degli anni e le indicazioni dell’INPS espresse in due Circolari.


 

 

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più