ISA: Definito Regime Premiale

ISA: Definito Regime Premiale

Con il Provvedimento 26 aprile 2021 l'Agenzia delle Entrate ha individuato i livelli di affidabilità ai quali è collegata la graduazione dei benefici premiali per il 2020 a seguito dell'applicazione degli ISA 2021.

I benefici premiali sono riconosciuti per il 2020 ad eccezione del beneficio in merito all'esonero dall'apposizione del visto di conformità per la compensazione/rimborso del credito IVA, in quanto non può essere correlato al livello di affidabilità risultante dall'applicazione degli ISA per lo stesso periodo d'imposta, a causa dei diversi termini di presentazione:

  • della richiesta di compensazione/rimborso del credito IVA trimestrale (mod. TR);
  • del mod. IVA rispetto al mod. REDDITI / IRAP.

Per il 2020 l'Agenzia ha confermato i livelli di affidabilità del 2019, prevedendo la possibilità di accedere ai benefici premiali sulla base di un punteggio idoneo:

  • per l'anno di applicazione (2020);
  • calcolato come media semplice dei punteggi ISA relativi al biennio 2019 - 2020.

Per poter accedere a tali benefici i contribuenti, a seguito dell'applicazione dell’Indice, devono raggiungere un livello di affidabilità minimo almeno pari a 8.

In particolare il raggiungimento di un punteggio pari o superiore a 9 consente di accedere a tutti i benefici premiali.

Per i soggetti che conseguono nel medesimo periodo d'imposta sia redditi d'impresa che di lavoro autonomo l'accesso ai benefici premiali è consentito a condizione che:

  • per entrambe le categorie reddituali sono applicati i relativi ISA (se previsti);
  • il punteggio risultante dall'applicazione di ciascun ISA sia pari o superiore a quello minimo individuato per l'accesso al beneficio.

Come confermato dall'Agenzia delle Entrate nella Circolare 2 agosto 2019, n. 17 affinché i benefici premiali possano essere riconosciuti, è necessario che sia previsto per l'attività esercitata uno specifico ISA e che tale ISA sia effettivamente applicato dal contribuente (ovvero che non dichiari una causa di esclusione).

Si evidenzia quindi che in presenza di cause di esclusione dall'applicazione degli ISA, i contribuenti non possono accedere ai benefici premiali, ancorché applichino il relativo Indice. Di conseguenza, i soggetti interessati dalle nuove cause di esclusione collegate all'emergenza COVID-19, non possono accedere al regime premiale.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più