Integrazioni e modifiche (leggere) alla dichiarazione irap 2017: provvedimento

Integrazioni e modifiche (leggere) alla dichiarazione irap 2017: provvedimento

Con Provvedimento 11 maggio 2017, l’Agenzia delle Entrate ha apportato alcune modifiche alla dichiarazione IRAP 2017, nonché relative istruzioni e specifiche tecniche, per adeguarle alla normativa entrata in vigore successivamente alla loro approvazione e per correggere alcuni errori materiali riscontrati successivamente alla loro pubblicazione.

A seguito delle modifiche apportate:

  • nelle istruzioni è stata recepita la riduzione da € 15.000 a € 5.000 del limite di utilizzo del credito tributario che richiede il visto di conformità (art. 3, D.L. 24 aprile 2017, n. 50). Tale modifica opera con riferimento ai crediti derivanti dalle dichiarazioni presentate a decorrere dal 24 aprile 2017;
  • nel frontespizio della dichiarazione è stata aggiunta la casella “Art. 13-bis” che deve essere barrata dai soggetti che possono fruire della proroga di 15 giorni per la presentazione dei modelli fiscali (art. 13-bis, D.L. n. 244/2016);
  • le istruzioni sono state integrate con il riferimento all’esclusione dal calcolo della base imponibile IRAP dei componenti di natura straordinaria derivanti da trasferimenti di azienda o di rami di azienda.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più