Infortunio sul lavoro: giudice verifica se osservanza norme antinfortunistiche avrebbe evitato l'evento

  seacinfo

Nel caso di un operaio rimasto vittima di infortunio sul lavoro per aver posto in essere una condotta improvvisa ed estemporanea, ai fini della configurazione della responsabilità colposa del datore di lavoro, il giudice deve verificare se l'osservanza delle norme antinfortunistiche avrebbe scongiurato l'evento lesivo.È quanto ha statuito la Corte di Cassazione con la Sentenza n. 43652/2019, secondo la quale, in tema di reato colposo, l'addebito soggettivo dell'evento antigiuridico richiede che lo stesso sia prevedibile e evitabile dal datore di lavoro con l'adozione di regole cautelari idonee.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più