Indennità di licenziamento: nella liquidazione assume rilevanza la condizione personale del lavoratore

  seacinfo

L'indennità di licenziamento liquidata ad un dipendente separato con un figlio può risultare più elevata rispetto all'ammontare dell'indennità liquidata ad altri colleghi aventi un'anzianità di servizio uguale o addirittura maggiore.È quanto ha statuito la Corte di Cassazione con la Sentenza n. 7701 del 6 aprile 2020, secondo la quale nella suddetta liquidazione assume rilevanza la condizione personale del lavoratore.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più