Indennità di 600 euro anche ai professionisti neoiscritti: FAQ del Ministero del Lavoro

  seacinfo

Il Ministero del Lavoro, con propria FAQ, ha reso noto che l'indennità di 600 euro può essere riconosciuta anche ai professionisti iscritti agli enti previdenziali di appartenenza nel 2019 - 2020, privi per il 2018 di un reddito professionale, a condizione che nel 2018 presentino le condizioni indicate dal D.L. n. 18/2020:reddito complessivo non superiore a 35.000 euro, al lordo dei canoni di locazione assoggettati a tassazione, con attività limitata a causa dell'emergenza epidemiologica; reddito complessivo tra 35.000 euro e 50.000 euro, al lordo dei canoni di locazione assoggettati a tassazione, con riduzione, cessazione o sospensione dell'attività autonoma o libero-professionale a causa dell'emergenza epidemiologica.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più