Inapplicabilità della sanzione conservativa in presenza di precedenti disciplinari

  seacinfo

La Corte di Cassazione ha statuito che l'interruzione del servizio di vigilanza senza autorizzazione può condurre al licenziamento in presenza di precedenti disciplinari idonei a ledere il rapporto fiduciario.Con l'Ordinanza n. 19305 del 18 luglio 2019, nel respingere il ricorso di una guardia giurata, la Corte ha ritenuto che è insindacabile la valutazione del giudice di merito riguardo all'inapplicabilità, in ragione dei precedenti disciplinari, della norma contrattuale che prevedeva una sanzione conservativa nel caso di grave negligenza nell'esecuzione del lavoro.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più