Il lavoratore sanzionato ha diritto a difendersi oralmente anche dopo la giustificazione scritta

  seacinfo

Il lavoratore che subisce una sanzione disciplinare dal datore di lavoro ha diritto a richiedere di essere sentito oralmente anche dopo aver già presentato giustificazioni scritte.È quanto statuito dalla Corte di Cassazione con la Sentenza n. 19846 del 22 settembre 2020, nella quale ha confermato la possibilità per il lavoratore di maturare un ripensamento sulla più adeguata modalità difensiva, questo anche quando il lavoratore abbia già presentato documentazione scritta e sia ormai scaduto il termine per la richiesta di audizione orale.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più