Giusta causa di licenziamento: modello generico che richiede specificazione interpretativa

  seacinfo

La Corte di Cassazione ha affermato che la disposizione legislativa che definisce il concetto di giusta causa di licenziamento delinea solo un modello generico che necessita di volta in volta di adeguata specificazione in sede di interpretazione. Con l'Ordinanza n. 398 del 13 gennaio 2020, la Suprema Corte ha precisato che la specifica definizione del suddetto concetto si ottiene valorizzando sia i fattori esterni, riguardanti la coscienza generale, sia i principi implicitamente richiamati dalla disposizione legislativa stessa.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più