Fondo di garanzia: nuova modalità di pagamento delle prestazioni

  seacinfo

L'INPS, con il Messaggio n. 3008 del 31 luglio 2020, illustra le novità introdotte dal DL n. 34/2020, c.d. Decreto Rilancio, convertito dalla Legge n. 77/2020, in materia di pagamento delle prestazioni a carico del Fondo di garanzia – TFR e crediti di lavoro relativi alle ultime tre mensilità – e delle conseguenti modalità di surroga. In particolare, vengono superate le previgenti modalità di pagamento delle prestazioni e di surroga del Fondo di garanzia, attraverso il comma 1 dell'art. 97 DL Rilancio, che ha previsto: alla lett. a), che i pagamenti sono eseguiti dal Fondo di garanzia 'mediante accredito sul conto corrente del beneficiario'. alla lett. b), che il Fondo di garanzia sia surrogato di diritto 'previa esibizione della contabile di pagamento'.In attesa dell'implementazione della nuova procedura di liquidazione delle prestazioni in oggetto, le Strutture territorialmente competenti, eseguita l'elaborazione definitiva delle domande istruite, devono far pervenire alla filiale della banca dell'Istituto ordinante l'elenco dei lavoratori, con i rispettivi codici fiscali, IBAN e importi, in aggiunta al mandato di pagamento (Mod. I.P.6BIS) a copertura dell'ammontare della disposizione di pagamento.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più