Enti non commerciali: la determinazione della base imponibile IRAP

Enti non commerciali: la determinazione della base imponibile IRAP

Gli Enti non commerciali, in contabilità semplificata, determinano il reddito di impresa per le attività commerciali esercitate, secondo quanto disposto dall’art. 66, TUIR, applicando i criteri di imputazione temporale improntati alla cassa, salvo aver optato per i regimi forfetari (ad esempio opzione per Legge n. 398/91).

Per quanto riguarda l’IRAP, gli Enti non commerciali in contabilità semplificata (in assenza di un regime forfetario), applicano la normativa prevista dall’art. 5, D.L.gs. n. 446/1997, secondo cui la base imponibile IRAP è determinata secondo il metodo da bilancio, nonostante la presenza di una contabilità semplificata per cassa.

Fino al 2016 non si riscontravano particolari problemi in quanto, in contabilità semplificata, il reddito e la base imponibile IRAP erano calcolati secondo il principio di competenza rispettando, pertanto, le regole civilistiche.

Dal 2017, invece, gli Enti non commerciali in contabilità semplificata si trovano di fronte ad un doppio binario, infatti:

  • ai fini IRES, il reddito viene determinato secondo il criterio di cassa (art. 66, TUIR);
  • ai fini IRAP, invece, gli ENC dovranno ricostruirsi un bilancio per poter, successivamente, applicare le regole previste dall’art. 5, D.L.gs. n. 446/1997, ovvero il metodo “da bilancio”, proprio delle società di capitali. 

Tali impostazioni vengono sostanzialmente precisate anche nella Circolare n. 11/2017 nella quale viene evidenziato che le nuove disposizioni (determinazione del reddito e della base imponibile IRAP in base all’art. 66, TUIR) non incidono sulla determinazione della base imponibile IRAP degli enti non commerciali, in relazione all'attività commerciale eventualmente esercitata.

Tale principio si evince anche dal modello IRAP, quadro IE, nel quale è prevista solamente la sezione relativa all’art. 5, D.Lgs. n. 446/1997 e non quella relativa all’art. 5-bis, D.Lgs. n. 446/1997.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più