È il datore di lavoro che deve dimostrare l'impossibilità di repêchage

  seacinfo

La Corte di cassazione, con la sentenza n. 24195/2020, ha stabilito che incombe sul datore di lavoro, che licenzia per giustificato . . .

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più