Domande cassa integrazione con causale 'COVID-19 CISOA' per lavoratori agricoli: non necessaria la sottoscrizione del lavoratore

  seacinfo

L'INPS, con il Messaggio n. 1800 del 29 aprile 2020, comunica che, alla luce dell'attuale situazione di emergenza da coronavirus, non è più necessaria la sottoscrizione da parte del lavoratore del modello IS/Agr.1/bis (cod. 'SR43'), che il titolare/legale rappresentante dell'azienda agricola deve compilare ed inviare telematicamente per richiedere il pagamento diretto della cassa integrazione con la nuova causale 'COVID-19 CISOA' a favore dei lavoratori agricoli.A titolo informativo, l'Istituto comunica inoltrel'istituzione della casella istituzionale CISOAFACILE@inps.it, per fornire assistenza amministrativa alle aziende e agli intermediari richiedenti la prestazione di CISOA;che le aziende e gli intermediari dovranno continuare ad utilizzare la casella istituzionale HELPCISOA@inps.it per i quesiti di natura procedurale;l'istituzione della casella CISOASEDI@inps.it per fornire supporto amministrativo alle Strutture territoriali.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più