Distacco transnazionale: precisazioni sul sistema sanzionatorio

  seacinfo

L'INL, con Nota n. 5398 del 10 giugno 2019, precisa chein caso di distacco transnazionale non autentico posto in essere tra distinte sedi del medesimo soggetto aziendale (azienda estera che distacca personale presso una propria unità locale ubicata in Italia), trova applicazione un'unica sanzione amministrativa se l'unità locale ubicata in Italia non è dotata di propria autonomia.In altre parole, se distaccante e distaccatario coincidono dal punto di vista giuridico, poiché è la medesima azienda che invia i lavoratori presso una propria unità locale, si applica una sanzione unica. Tale sanzione sarà irrogata all'unico soggetto dotato di personalità giuridica ovvero il distaccante.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più