Disapplicazione del regime delle società di comodo se i canoni sono in linea con le quotazioni OMI

  seacinfo

Con Risposta 20 febbraio 2019, n. 68, l'Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla disciplina delle società non operative.In particolare l'Agenzia ha affermato che un'agenzia immobiliare, nonostante i canoni di locazione che la stessa applica non siano sufficienti a superamento del c.d. 'test di operatività' ma risultino, comunque, allineati a quelli desumibili dall'Osservatorio del mercato immobiliare (OMI), può beneficiare della disapplicazione della disciplina delle società di comodo, con la conseguente determinazione della base imponibile ai fini IRES e IRAP secondo la normativa ordinaria.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più