Dichiarazione IVA 2018: approvati modelli e istruzioni

Dichiarazione IVA 2018: approvati modelli e istruzioni

Con Provvedimento 15 gennaio 2018 l'Agenzia delle Entrate ha reso disponibile, sul proprio sito, i modelli e le relative istruzioni del Mod. IVA 2018, nonché della versione semplificata del Mod. IVA BASE 2018, concernenti l'anno 2017.

I soggetti obbligati a presentare il modello IVA devono effettuare l'invio in forma telematica entro il 30 aprile 2018.

Tra le novità presenti quest'anno nel Mod. IVA 2018 si segnalano:

  • nel quadro VH, non vanno più indicate le liquidazioni periodiche IVA in quanto già comunicate con lo specifico adempimento. Il quadro VH dovrà essere compilato solamente qualora ci siano correzioni da comunicare sulle liquidazioni periodiche già inviate;
  • ai righi VE38 e VJ18 andranno indicati rispettivamente le cessioni e gli acquisti effettuati in regime di split payment, che a seguito di modifica del regime non riguardano più solamente le Pubbliche Amministrazioni;
  • nel quadro VG andranno indicati l'ingresso e/o la fuoriuscita dalla procedura della liquidazione IVA di gruppo, a partire dal 1° gennaio 2018, di una o più società controllate quando la procedura è già avviata;
  • nel quadro VX sono stati inseriti nuovi righi per l'indicazione, da parte delle società partecipanti alla liquidazione IVA di gruppo per l'intero anno, rispettivamente, dell'IVA dovuta o dell'IVA a credito da trasferire alla controllante.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più