Definizione delle istanze di esonero contributivo per CD e IAP con meno di 40 anni: Messaggio INPS

  seacinfo

Con Messaggio 13 luglio 2020, n. 2787, l'INPS ha fornito chiarimenti sulla presentazione delle istanze di esonero contributivo per CD e IAP, con meno di 40 anni. L' art. 1, comma 503, Legge n. 160/2019, che ha introdotto l'agevolazione, prevede che il beneficio venga concesso nel rispetto dei massimali previsti dalla normativa sui de minimis. A tal proposito, l'Istituto nel documento in esame, precisa che dal 1° luglio il controllo di tale massimale avviene unicamente attraverso il Registro Nazionale Aiuti, pertanto ai fini del riconoscimento del beneficio l'INPS acquisisce la visura da tale Registro.Una volta acquisita, l'istanza di esonero è elaborata automaticamente e viene inviata all'indirizzo PEC indicato una comunicazione con l'invito ad accedere al Cassetto previdenziale per Autonomi Agricoli per verificare l'esito. Per le domande già presentate, l'INPS sta verificando il rispetto del massimale de minimis.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più