Definiti termini e modalità di trasmissione dei dati per la vendita di beni tramite piattaforme digitali

  seacinfo

Con Provvedimento 31 luglio 2019, l'Agenzia delle Entrate ha definito i termini e le modalità di trasmissione dei dati relativi alle vendite a distanza di beni che avvengono mediante l'uso di una interfaccia elettronica (art. 13, D.L. n. 34/2019, c.d. 'Decreto Crescita').In particolare l'Agenzia ha precisato che i dati da trasmettere previsti dal Decreto crescita (denominazione, numero unità vendute, totale dei prezzi di vendita):sono trasmessi attraverso i servizi telematici (Entratel/Fisconline) dell'Agenzia delle Entrate;al fine della trasmissione telematica devono essere utilizzati i prodotti software di controllo resi disponibili gratuitamente dall'Agenzia delle Entrate;per la trasmissione dei dati i soggetti passivi possono avvalersi di intermediari abilitati;la trasmissione è effettuata entro la fine del mese successivo a ciascun trimestre, a partire dal trimestre di entrata in vigore del Decreto (30 giugno 2019);la prima trasmissione è effettuata entro il 31 ottobre 2019.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più