Criteri per individuare gli elementi di incoerenza dei Modd. 730/2019: Provvedimento

  seacinfo

Con Provvedimento 19 giugno 2019, l'Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito ai criteri per l'individuazione degli elementi di incoerenza delle dichiarazioni Modd. 730/2019 con esito a rimborso e delle modalità di cooperazione finalizzate ai controlli preventivi.In particolare, l'Agenzia ha stabilito che i controlli preventivi scattano quando nel Mod. 730/2019 con esito a rimborso:si rilevano scostamenti per importi significativi dei dati risultanti nei modelli di versamento, nelle CU e nelle dichiarazioni dell'anno precedente;si rilevano altri elementi di significativa incoerenza rispetto ai dati inviati da enti esterni o a quelli esposti nelle CU; si è in presenza di situazioni di rischio, individuate in base alle irregolarità verificatesi negli anni precedenti.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più