Convertito in legge il D.L. n. 34/2019, cd. “Decreto Crescita”

Convertito in legge il D.L. n. 34/2019, cd. “Decreto Crescita”

È stato recentemente convertito in legge (Legge n. 58/2019, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale 29 giugno 2019, n. 151) il D.L. n. 34/2019, cd. “Decreto crescita”. 

Oltre all'attesa proroga al 30 settembre 2019 dei termini di versamento delle imposte derivanti dal Mod. REDDITI, IRAP, IVA 2019 a favore dei soggetti che esercitano attività per le quali sono approvati i nuovi ISA, il Provvedimento introduce misure di semplificazione degli adempimenti tributari e nuove agevolazioni di interesse per imprese e professionisti. 

Fra le numerose novità introdotte si segnalano le seguenti:

  • previsioni in materia di locazioni immobiliari;
  • reintroduzione del maxi ammortamento;
  • revisione della c.d. mini IRES;
  • modifica dei termini di presentazione delle dichiarazioni dei redditi ed IRAP nonché delle dichiarazioni IMU e TASI;
  • modifiche agli incentivi per acquisto di veicoli "ecologici";
  • novità in materia di detrazioni "casa" (recupero edilizio, risparmio energetico, sismabonus);
  • previsioni in materia di fatturazione elettronica, trasmissione telematica dei corrispettivi e lotteria scontrini;
  • riapertura dei termini per fruire delle definizioni agevolate (cd. “rottamazione-ter” e “saldo e stralcio”).

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più