Conversione contratto a tempo determinato stipulato prima dell'entrata in vigore del Jobs Act

  seacinfo

Non rientra tra le ipotesi di conversione comportanti l'applicabilità del D.Lgs n. 23/2015 (Jobs Act), l'assunzione di lavoratori prima del 7 marzo 2015 – data di entrata in vigore del Jobs Act – con conversione giudiziale del rapporto di lavoro a tempo indeterminato successiva al decreto stesso.È quanto ha statuito la Corte di Cassazione con la Sentenza n. 823 del 16 gennaio 2020, secondo la quale ha natura dichiarativa la nullità della clausola appositiva del termine in un contratto a tempo determinato.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più