Compensi corrisposti ai soci dalle STP soggetti a ritenuta d'acconto: Interpello

  seacinfo

Con Risposta 27 dicembre 2018, n. 128, l'Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito al trattamento fiscale da riservare, ai fini IRPEF ed IRES, ai corrispettivi riconosciuti dalla Società tra Professionisti ai soci.In particolare l'Agenzia ha precisato che:i compensi corrisposti dalla STP ai soci per le prestazioni d'opera effettuate sono da qualificarsi come redditi di lavoro autonomo (art. 53, TUIR) sui quali la società è tenuta ad operare la ritenuta d'acconto (art. 25, D.P.R. n. 600/1973);i compensi corrisposti ai soci per le prestazioni d'opera sono deducibili dal reddito d'impresa della STP secondo i criteri ordinari dell'art. 109, commi 1, 2 e 5, TUIR.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più