Collocamento obbligatorio: i lavoratori agili si computano nella quota di riserva

  seacinfo

Il Ministero del Lavoro, con Interpello n. 3/2021, ha chiarito che i lavoratori in smart working non possono essere esclusi dal computo per la determinazione della quota di riserva, prevista per l'assunzione dei soggetti disabili ai sensi della Legge n. 68/1999. Ce ne parla la dott.ssa Alice Vindimian.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più