Chiarimenti sui sistemi di pagamenti che assicurano la tracciabilità: Risposta ad Interpello

  seacinfo

Con Risposta ad Interpello 5 agosto 2020, n. 247, l'Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti sulle caratteristiche che devono avere i sistemi di pagamento per assicurare la tracciabilità e l'identificazione dell'autore al fine di poter usufruire delle detrazioni di cui all'art. 15, TUIR.La società istante intende sviluppare un software che permette l'identificazione degli utenti che pagano la prestazione sanitaria in contanti, rilasciando apposta ricevuta di pagamento da allegare alla fattura, con indicazione dei dati del paziente, dei riferimenti del medico, della prestazione eseguita e della relativa data.L'Agenzia nega tuttavia che detto sistema possa essere considerato come 'altro sistema di pagamento' che garantisca '…la tracciabilità e l'identificazione del suo autore al fine di permettere efficaci controlli'. Si deve infatti poter collegare il flusso finanziario dal soggetto che sostiene la spesa al soggetto beneficiario: nel software predisposto dal contribuente questo non appare possibile, pertanto i soggetti che utilizzano tale sistema di pagamento non possono fruire della detrazione dell'art. 15, TUIR.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più