Cessione di beni oggetto di truffa: Interpello

  seacinfo

Con Risposta 7 agosto 2019, n. 331, l'Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti relativamente al trattamento fiscale da porre in essere nell'ipotesi di truffa operata nei confronti della società Alfa, per merci ordinate da un dipendente della società Beta per conto di clienti ignari e successivamente rivendute in nero.In particolare, l'Amministrazione finanziaria ha disposto la possibilità per Alfa di procedere alla rettifica IVA e alla rideterminazione dell'IRES e dell'IRAP.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più