Cause ostative al regime forfetario: Risposta ad interpello

  seacinfo

Con Risposta ad interpello 16 aprile 2020, n. 108, l'Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti sulla causa ostativa al regime forfetario ex lettera d-bis) dell'articolo 1, comma 57, Legge n. 190/2014, secondo la quale non possono avvalersi del regime forfetario le persone fisiche la cui attività sia esercitata prevalentemente nei confronti di datori di lavoro con i quali sono in corso rapporti di lavoro o lo sono stati nei due precedenti periodi d'imposta.Nel caso di specie, risulta integrata la causa ostativa, poiché il soggetto ha conseguito la quasi totalità dei compensi dal soggetto con il quale erano intercorsi rapporti di lavoro nei due precedenti periodi d'imposta. A nulla vale il fatto che la società per la quale ha lavorato sia stata interessata da trasformazioni societarie, poiché il datore di lavoro non può ritenersi cambiato.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più