Carte carburante in utilizzo ai dipendenti e corrispettivi telematici: Interpello

  seacinfo

Con Risposta 11 ottobre 2019, n. 412, l'Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti, in tema di corrispettivi telematici, in merito al corretto comportamento che un gestore di un impianto di distribuzione carburanti deve tenere, laddove venga utilizzata una carta carburante (c.d. procedura di netting) da parte dei dipendenti di un gruppo societario i quali, attraverso la sottoscrizione di apposito contratto di somministrazione di carburanti, ne fanno un uso personale, al di fuori dell'esercizio di impresa, arti e professioni.L'Agenzia delle Entrate ha precisato che il gestore può procedere alla relativa annotazione nel registro IVA, e non ha l'obbligo di memorizzare ed inviare telematicamente i relativi corrispettivi. Nulla vieta, comunque, al gestore di procedervi volontariamente, facendo venir meno, in tale eventualità, gli obblighi di annotazione nel citato registro.L'Agenzia ricorda che l'operazione si considera effettuata e l'imposta, pertanto, diviene esigibile nel momento in cui avviene il pagamento del corrispettivo.L'Agenzia delle Entrate, infine, ricorda che in tema di certificazione e trasmissione telematica dei corrispettivi la normativa vigente (per le cessioni nei confronti dei consumatori finali) preveda che fino al 31 dicembre 2019, solo gli esercenti degli impianti di distribuzione hanno l'obbligo di certificare i relativi corrispettivi tramite memorizzazione elettronica ed invio telematico all'Agenzia delle Dogane, se il rifornimento di benzina o gasolio destinati ad essere utilizzati come carburanti per motori avviene presso un impianto ad alta automazione. Dal 1° gennaio 2020, invece, fermi restando gli obblighi in capo agli esercenti degli impianti ad alta automazione (fatta salva l'estensione ad altri soggetti con nuovo Provvedimento), la memorizzazione e l'invio dei corrispettivi saranno necessari solo con riferimento alle cessioni diverse da quelle di carburanti per autotrazione.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più