Bilancio sociale per gli enti non profit: linee guida

  seacinfo

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 9 agosto 2019, n. 186, il Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 4 luglio 2019, 'Adozione delle linee guida per la redazione del bilancio sociale degli enti del Terzo settore'.La norma in oggetto precisa tra l'altro che la redazione del bilancio sociale è obbligatoria per: gli enti del Terzo settore con ricavi, rendite, proventi o entrate comunque denominate superiori ad 1 milione di euro (art. 14, comma 1 Decreto Legislativo n. 117/2017); i centri di servizio per il volontariato (art. 61, comma 1, lettera l, Decreto Legislativo n. 117/2017); le imprese sociali (art. 9, comma 2, Decreto Legislativo n. 112/2017), ivi comprese le cooperative sociali; i gruppi di imprese sociali (con l'obbligo, ai sensi dell'art. 4, comma 2, Decreto Legislativo n. 112/2017, di redigerlo in forma consolidata).Rilevanza, completezza, trasparenza, neutralità, competenza di periodo, comparabilità, chiarezza, veridicità e verificabilità, attendibilità e autonomia delle terze parti sono i principi sui quali dovrà essere basata la redazione del bilancio sociale.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più