Assunzione di detenuti e internati: le istruzioni sui benefici

  seacinfo

L'INPS, con la Circolare n. 27 del 15 febbraio 2019, ha fornito le istruzioni operative per la fruizione dei benefici contributivi a favore delle cooperative sociali e delle aziende pubbliche e private, che assumono persone detenute o internate negli istituti penitenziari, ex degenti di ospedali psichiatrici giudiziari e persone condannate e internate ammesse al lavoro esterno. Lo sgravio dei contributi è del 95% dell'aliquota complessivamente dovuta, calcolata sulla retribuzione del lavoratore, mentre non trova applicazione sul contributo dello 0,30% per l'integrativo NASPI.L'INPS ricorda che le agevolazioni sono corrisposte sulla base dell'ordine cronologico di ricezione delle domande da parte dei datori di lavoro nei limiti delle risorse stanziate.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più