Anche il singolo membro RSU con poteri rappresentativi ha facoltà di indire l'assemblea sindacale

  seacinfo

La Corte di Cassazione ha affermato che è antisindacale l'esclusione della possibilità di indire l'assemblea dei lavoratori in capo ai singoli membri RSU di un'azienda.Con la Sentenza n. 2862 del 6 febbraio 2020, la Suprema Corte ha precisato che il diritto di indire l'assemblea (ex art 20, Legge n. 300/1970) è riconosciuto non solo alla RSU collegialmente considerata, ma altresì a ciascun membro della stessa, a condizione che lo stesso sia stato eletto con un sindacato dotato di poteri rappresentativi all'interno dell'azienda.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più