Agevolazioni per società cooperativa che acquista un edificio residenziale e lo recupera

  seacinfo

Con Risposta ad Interpello 11 dicembre 2019, n. 515, l'Agenzia delle Entrate ha chiarito che si possono applicare le agevolazioni previste dall'art. 7, D.L. n. 34/2019 all'acquisto da parte di una società cooperativa di un edificio residenziale demolito da una società fallita. La cooperativa voleva costruire e recuperare, con aumento della volumetria, il fabbricato in chiave antisismica per poi rivenderlo. L'art. 7, D.L. n. 34/2019 prevede, in particolare, che in caso di trasferimenti immobiliari in favore di imprese di costruzione o ristrutturazione, se ricorrono determinate condizioni, le imposte di registro, ipotecaria e catastale vanno applicate nella misura fissa di euro 200. L'agevolazione è ammessa in quanto l'acquisto, come previsto dal citato articolo 7, riguarda un intero fabbricato.Nel documento si precisa, inoltre, che la società cooperativa per gli interventi effettuati può usufruire anche dei benefici previsti dal sisma bonus ex art. 16, comma 1-septies, D.L. n. 63/2013 (acquisto di immobili ristrutturati o ricostruiti siti nelle zone sismiche 1, 2 e 3). Infatti, il precedente comma 1-sexies.1, dispone che anche le cooperative di abitazione a proprietà indivisa possono usufruire della detrazione in esame.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più