Acconto IMU e TASI 2018

Acconto IMU e TASI 2018

Entro il prossimo 18 giugno 2018 (il 16 giugno cade di sabato) va effettuato il versamento degli acconti IMU e TASI per il 2018.

L’importo da versare è pari al 50% dell’imposta dovuta, determinata considerando le aliquote e detrazioni in vigore per il 2017. L’importo a saldo dovrà essere invece versato entro il 17 dicembre 2018 (il 16 dicembre cade di domenica), considerando quanto effettivamente deliberato ed in vigore per l’anno 2018.

In alternativa ai contribuenti è concessa la possibilità di versare in un’unica soluzione, entro il medesimo termine, l’intero importo dovuto per il 2018; tale possibilità, tuttavia, è sconsigliabile se si considera che il Comune, in determinati casi, può apportare modifiche alle aliquote/detrazioni entro il termine per l’approvazione del bilancio di previsione (e quindi anche oltre il 18 giugno 2018).

Ad ogni modo, va tenuto presente che anche per il 2018 è stato confermato a livello locale il blocco degli aumenti del carico impositivo rispetto al 2015, ferme restando le specifiche eccezioni previste per i Comuni in dissesto finanziario nonché per quelli istituiti a seguito di fusione: in pratica, così come per il biennio 2016-2017, anche quest’anno nella generalità dei casi i Comuni non potranno incrementare il carico impositivo (e quindi anche le aliquote IMU-TASI) rispetto a quello risultante applicando quanto deliberato ed in vigore per il 2015. 

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più