ABI - anticipazione Cassa integrazione in deroga: non serve il modello SR41

  seacinfo

Con la Lettera Circolare del 23 aprile 2020, ABI ha inoltrato alle banche aderenti alla Convenzione sull'anticipazione sociale dei trattamenti di integrazione al reddito, ulteriori chiarimenti in merito alla documentazione da presentare per richiedere l'anticipo sulla Cassa integrazione in deroga agli Istituti di credito.L'Associazione bancaria italiana precisa che il Modello SR41 non deve essere presentato dal lavoratore al momento della richiesta di anticipazione alla banca: tale documento sarà compilato solo una volta ottenuta l'approvazione della Cassa in deroga dalle Regioni e dall'INPS. I dati relativi all'IBAN e le altre informazioni sul richiedente vanno comunicate con la sola modulistica allegata alla Convenzione.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più