Operazioni Inesistenti: L'evoluzione Della Giurisprudenza
Nuovo
Scheda tecnica
Crediti CFP:
3 crediti ODCEC

Operazioni inesistenti: l'evoluzione della giurisprudenza

Accreditato ODCEC

Il corso si occupa dell'analisi delle operazioni inesistenti, alla luce dell'evoluzione della giurisprudenza della Corte di Giustizia e della Corte di Cassazione. Tutti i meccanismi fraudolenti, pur articolandosi secondo specifici schemi operativi e coinvolgendo settori merceologici diversi, presentano un minimo comun denominatore, che si rinviene in quell’ artificioso sdoppiamento di soggetti passivi di imposta, volto all’ interposizione, nella catena di transazioni commerciali, di soggetti unicamente preposti all’ inadempimento delle proprie obbligazioni tributarie nei confronti dello Stato. Al di là dell’operatore apertamente disonesto e degli operatori con esso dichiaratamente co-responsabili, sarà analizzata la posizione dei soggetti coinvolti, qualche volta inconsapevolmente, altre volte consapevolmente, nel meccanismo illecito per comprendere in quali circostanze gli possa essere riconosciuto il diritto di detrazione IVA. Il principio del “non sapeva o non poteva sapere” assume un’importanza centrale per distinguere le fattispecie opposte della connivenza o dell’inconsapevolezza della frode. Sono queste le conclusioni alle quali addivengono i Giudici europei e, dopo un iniziale discostamento, anche i Giudici nazionali.

verified_user Accreditamenti

Per la sola formazione in Diretta l'evento è accreditato presso il CNDCEC.

La frequentazione del corso IN DIRETTA consente ai partecipanti la maturazione di 1 CFP a fronte di ogni ora di partecipazione, fino a un massimo di 3 CFP.

today Date e orari

Modalità di fruizione Sede Data
Online Diretta Online 11 novembre 2021
Online Differita Online

Il corso nella modalità in differita sarà visibile dopo 4-5 giorni lavorativi dalla data dell’evento in diretta (11 novembre 2021).

Orario: 9.30 - 12.30

Durata: 3 ore

assignment_turned_in Obiettivi e Metodologia

Il corso ha l'obbiettivo di comprendere i connotati delle frodi al tributo (quali le operazioni soggettivamente inesistenti, le operazioni oggettivamente inesistenti e le frodi carosello), la posizione dei soggetti coinvolti nel meccanismo e le pronunce emanate dalla Corte di Giustizia Europea unitamente con la Corte di Cassazione.

list Programma

  • Operazioni oggettivamente inesistenti
  • Operazioni soggettivamente inesistenti
  • Frodi carosello
  • Consapevolezza della frode e principio del "non sapeva o non poteva sapere”
  • Onere della prova tra contribuente e Amministrazione finanziaria
  • Giurisprudenza della Corte di Giustizia UE
  • Giurisprudenza della Corte di Cassazione

school Docenti

Dott. Renato Portale

Dottore commercialista e revisore contabile, autore del libro "IVA 2021". Segue la disciplina dell’IVA dal 1973, anno di sua introduzione in Italia. Dall’ anno accademico 2013-2014 è professore a contratto presso l’Università Cattolica di Milano, per l’insegnamento nel Master Tributario di II livello. Dall’ anno accademico 2015-2016 presso l’Università Luiss di Roma tiene lezioni al Master Tributario di II livello e dall’ anno accademico 2016-2017 impartisce lezioni sull'IVA nel “Corso di perfezionamento in diritto doganale e del commercio internazionale", presso l’Università degli studi dell’Insubria, sede di Como.

Materiale didattico

Nella quota di partecipazione è compreso il materiale didattico propedeutico alla trattazione in formato pdf.

Seac Cefor Srl nasce nel 2002 come Ente di Formazione del Gruppo Seac Spa, propone formazione in ambito fiscale, contabile, finanziario, legale, contrattualistico e di gestione delle risorse umane.

Seac Cefor opera inoltre in materia di corsi obbligatori e di sicurezza aziendale garantendo un servizio di aggiornamento professionale, puntuale e di qualità.

ENTE CERTIFICATO ISO 9001:2015

ENTE ACCREDITATO "FONDO SOCIALE EUROPEO"

ENTE ACCREDITATO PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE

school Corso
110.00 €
+ IVA a partecipante
Modalità Fruizione
Sede
Data
Qta

Ricordiamo che acquistando un corso in modalità diretta, si ha diritto anche alla modalità in differita.