PACCHETTO ASSISTENZA FISCALE

PACCHETTO ASSISTENZA FISCALE

Il Pacchetto Assistenza Fiscale è stato pensato per soddisfare le esigenze di coloro che si occupano delle dichiarazioni dei contribuenti non titolari di partita IVA con approfondimento su aspetti immobiliari (locazioni, IUC, detrazioni recupero edilizio, ecc.). Ordina subito il pacchetto e risparmia 32,00 Euro. In più, acquistando il pacchetto entro il 31/01/2018 Seac Shopping ti regala il Kit Ufficio Seac 2018 composto da: 1 caricabatteria senza fili per smartphone, 1 penna, 1 block notes e 1 shopping bag.

I testi del Pacchetto ti verranno inviati gratuitamente tramite corriere espresso man mano che saranno disponibili. L'invio avverrà automaticamente, senza la necessità di monitorare lo stato di avanzamento dell'ordine. Per ulteriori informazioni sui testi in prenotazione e la modalità di spedizione clicca qui

Offerta valida fino al 28/02/2018

storage Pacchetto
184,00 €
216,00 €
Iva inclusa
Qta

Prodotti nel pacchetto


31,00 €
26,35 € Risparmia 4.65
Disponibilità immediata


28,00 €
23,80 € Risparmia 4.2
Disponibilità immediata


34,00 €
28,90 € Risparmia 5.1
Disponibile a marzo (in attesa agg. circ. n.7)


29,00 €
24,65 € Risparmia 4.35
Disponibile a marzo


33,00 €
28,45 € Risparmia 4.55
Disponibile a marzo (in attesa agg. circ. n.7)


33,00 €
28,05 € Risparmia 4.95
Disponibile a maggio


28,00 €
23,80 € Risparmia 4.2

MOD. 730 2018 - GUIDA ALLA COMPILAZIONE - Periodo d'Imposta 2017

Il testo è dedicato alle modalità di compilazione della dichiarazione Mod. 730/2018 e si propone quindi come utile strumento per CAF, commercialisti e associazioni di categoria che prestano “assistenza fiscale” ai propri clienti. 


  • Modello CU e dati per il Mod. 730

  • Locazioni brevi e cedolare secca

  • Premi di risultato e welfare aziendale

  • Oneri detraibili/deducibili

  • Detrazioni recupero edilizio, mobili e risparmio energetico

  • Sisma bonus

Il testo è dedicato alle modalità di compilazione della dichiarazione Mod. 730/2018 e si propone quindi come utile strumento per CAF, commercialisti e associazioni di categoria che prestano “assistenza fiscale” ai propri clienti. 

I singoli quadri che compongono il modello sono analizzati dettagliatamente, con particolare evidenza della normativa di riferimento e delle differenze di compilazione rispetto al modello dello scorso anno: al termine di ogni quadro è proposta una tabella sinottica che riassume le principali regole di compilazione del modello, permettendo al lettore di cogliere rapidamente le informazioni necessarie per la corretta redazione del modello.

Ampio spazio è dedicato alle modifiche normative intervenute nel 2017 ed ai relativi chiarimenti emanati dal’Agenzia delle Entrate con particolare riferimento alla Circolare dell’Agenzia n. 7/2017 con la quale sono chiariti i principali aspetti legati ai controlli per l’apposizione del visto di conformità: specifici simboli consentono di individuare velocemente tali novità nel testo.

Un’apposita sezione è dedicata all’analisi del Mod 730 precompilato che, annualmente, presenta alcune novità e implementazioni: infine, completa l’analisi del Mod. 730/2018 la sezione “Appendice”, nella quale sono approfondite alcune tematiche fiscali di interesse correlate alla dichiarazione (ad esempio, cedolare secca sugli affitti, tassazione degli utili, certificazione unica e CUPE, etc.).

Scheda tecnica

Formato:
A4
Autore:
Centro Studi Fiscali
Anno:
2018
ISBN:
9788868244835
Modello:
06FX899
Numero Pagine:
992
Aggiornato a:
7 febbraio 2018

MOD. 730 2018 - CASI PRATICI DI COMPILAZIONE

Insieme al testo “Guida alla compilazione del Mod. 730” la pubblicazione “Mod. 730 - Casi pratici” costituisce un indispensabile strumento di consultazione per nuovi operatori e valido aiuto per coloro che affrontano le problematiche legate alla compilazione della dichiarazione dei redditi dei lavoratori dipendenti e pensionati.


  • 280 casi risolti

  • Esempi integrali di compilazione

  • Contiene modelli e istruzioni 730/2018

Insieme al testo “Guida alla compilazione del Mod. 730” la pubblicazione “Mod. 730 - Casi pratici” costituisce un indispensabile strumento di consultazione per nuovi operatori e valido aiuto per coloro che affrontano le problematiche legate alla compilazione della dichiarazione dei redditi dei lavoratori dipendenti e pensionati.

Nella compilazione del Mod. 730, nato come “dichiarazione semplificata”, all'operatore si presentano infatti molteplici e variegate casistiche che non sempre risultano di immediata risoluzione.

Il presente volume propone numerosi esempi pratici di compilazione, con riferimento ad ogni singolo quadro della dichiarazione ed alle novità introdotte in seguito all’evoluzione normativa.

In pratica si parte da una descrizione della singola casistica con riproduzione e commento del modello compilato e, ove possibile, con la determinazione delle imposte da liquidare o delle agevolazioni spettanti.

Ampio spazio è specificamente dedicato ai chiarimenti forniti agli operatori del settore da parte dell’Amministrazione finanziaria.

Il testo si conclude con alcune casistiche di compilazione integrale della dichiarazione dei redditi, con relativa determinazione delle imposte da liquidare.

Nella parte finale del testo sono fornite infine le istruzioni e la modulistica ministeriale pubblicata con apposito provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate.

Scheda tecnica

Formato:
A4
Autore:
Centro Studi Fiscali
Anno:
2018
ISBN:
9788868244859
Modello:
06FX900
Numero Pagine:
800
Aggiornato a:
9 febbraio 2018

ONERI DETRAIBILI E DEDUCIBILI

Il testo illustra dettagliatamente le condizioni che consentono al contribuente di fruire, in sede di dichiarazione dei redditi, della detrazione/deduzione per gli oneri sostenuti nel corso del periodo d’imposta.


Il testo illustra dettagliatamente le condizioni che consentono al contribuente di fruire, in sede di dichiarazione dei redditi, della detrazione/deduzione per gli oneri sostenuti nel corso del periodo d’imposta.

Ad ogni onere, in linea generale, è dedicato uno specifico capitolo, nel quale sono affrontati:

  • i requisiti richiesti prima del sostenimento della spesa;
  • le regole di detraibilità/deducibilità (limiti agevolabili, calcolo della detrazione, etc.);
  • la documentazione necessaria per attestare il sostenimento dell’onere;

con evidenza delle modifiche e novità intervenute nel corso del 2017.  

Particolare attenzione viene posta sui chiarimenti forniti dalla Circolare n. 7/2017, anche con riferimento alla documentazione che CAF e intermediari sono tenuti a controllare per apporre il visto di conformità sulla dichiarazione.

Infine, una specifica sezione propone gli altri documenti di prassi (Circolari, Risoluzioni, etc.) emanati nel corso degli anni dall'Agenzia delle Entrate, di interesse per l’onere trattato.

Il testo non tratta le agevolazioni spettanti per recupero edilizio, risparmio energetico e acquisto di arredi ed elettrodomestici, cui è dedicato lo specifico testo “Detrazioni per recupero edilizio, risparmio energetico e bonus arredo”, al quale si rimanda.

Il testo risulta aggiornato alla normativa e chiarimenti forniti dall’Amministrazione finanziaria alla data del 1° gennaio 2018. 

Scheda tecnica

Formato:
A4
Autore:
Centro Studi Fiscali
Anno:
2018
ISBN:
9788868244996
Modello:
06FX910

MODELLO REDDITI 2018 PERSONE FISICHE NON TITOLARI DI P.IVA

Il testo illustra le corrette regole di compilazione del Mod. REDDITI 2018 PF da parte delle persone fisiche non titolari di partita IVA (quali dipendenti, pensionati, soci di società di persone, etc.).


Il testo illustra le corrette regole di compilazione del Mod. REDDITI 2018 PF da parte delle persone fisiche non titolari di partita IVA (quali dipendenti, pensionati, soci di società di persone, etc.).

Nella parte iniziale del testo si propongono alcuni capitoli introduttivi, dedicati agli aspetti “generali” connessi all’obbligo dichiarativo (modalità e termini di presentazione del modello e di versamento delle imposte, etc.); successivamente, sono analizzate nel dettaglio le modalità di compilazione dei quadri di interesse per i non titolari di partita IVA, ovvero:

  • i quadri “generali” (Frontespizio, familiari, quadri RA, RB, RC, RP, etc.) presenti nel fascicolo 1 del modello;
  • agli altri quadri, contenuti nel fascicolo 2 (quadri RL, RM, RT, RW, etc) e nel fascicolo 3 (quadro RS e CE, limitatamente a quanto di interesse per i non titolari di partita IVA).

Completa l’analisi, la sezione “Appendice”, nella quale sono proposti specifici approfondimenti su tematiche tributarie (es. acconti d’imposta, tassazione degli utili, agevolazioni per recupero edilizio e risparmio energetico, etc.).

In conclusione, il testo si propone come utile strumento non solo per chi necessita di aggiornarsi in modo rapido e puntuale sulle novità intervenute, ma anche per chi voglia comprendere ed acquisire le nozioni utili alla redazione della dichiarazione delle persone fisiche non titolari di partita IVA.

Scheda tecnica

Formato:
A4
Autore:
Centro Studi Fiscali
Anno:
2018
ISBN:
9788868244811
Modello:
06FX904

DETRAZIONI PER RECUPERO EDILIZIO - BONUS ARREDO E RISPARMIO ENERGETICO

Il testo illustra la disciplina delle detrazioni spettanti ai contribuenti che investono nel miglioramento dei propri immobili.


Il testo illustra la disciplina delle detrazioni spettanti ai contribuenti che investono nel miglioramento dei propri immobili, in termini di: 

  • recupero del patrimonio edilizio (cd. detrazione del 50%);
  • interventi per la riduzione del rischio sismico (cd. sisma bonus);
  • riqualificazione energetica degli edifici (cd. detrazione del 65%);
  • acquisto di mobili e grandi elettrodomestici per l’arredo degli immobili ristrutturati (cd. bonus arredo).

Nell’ambito della trattazione, particolare evidenza è data alle novità e chiarimenti di prassi intervenuti nel corso del 2017 nonché alle nuove previsioni della Legge di Bilancio 2018 la quale:

  • proroga le agevolazioni esistenti, disponendo tuttavia una riduzione della detrazione spettante per taluni interventi di risparmio energetico;
  • introduce una nuova detrazione del 36% per i soggetti che sistemano a verde aree e giardini (cd. “bonus verde”).

Ogni agevolazione è trattata nel dettaglio: sono analizzati gli aspetti generali (soggetti, immobili ed interventi interessati), l’iter da seguire per poter fruire del beneficio in dichiarazione dei redditi e le regole di calcolo ed attribuzione della detrazione. La trattazione è completata da tabelle, schemi riassuntivi ed esempi di documentazione, al fine di rendere più agevole la lettura e la comprensione dei concetti illustrati.

Scheda tecnica

Formato:
A4
Autore:
Centro Studi Fiscali
Anno:
2018
ISBN:
9788868245054
Modello:
06FX913

IUC 2018 - IMU TASI e TARI

La guida affronta le novità e riepiloga la disciplina generale della IUC 2018 (TASI, TARI e IMU) in relazione a tale componente il prelievo si suddivide ulteriormente in TASI 2018 e TARI 2018.


La disciplina delle imposte che costituiscono la IUC, istituita con la Legge n. 147/2013, nel corso degli anni ha subito importanti modifiche; tra queste, si ricordano l’abolizione dell’IMU e della TASI sulla prima casa (immobili non di lusso), l’esenzione IMU sui terreni agricoli, la revisione della disciplina dei cosiddetti imbullonati, nonché l’agevolazione per i fabbricati concessi in comodato a parenti in linea retta.

Il testo affronta le novità intervenute e riepiloga la disciplina generale della IUC (Imposta Unica Comunale), costituita da:

  • una componente di natura patrimoniale (IMU);
  • una componente legata ai servizi erogati dai Comuni. In relazione a tale componente il prelievo si suddivide ulteriormente in: TASI, tassa sui servizi indivisibili; TARI, tassa sui rifiuti.

In linea generale, per i tributi sopra riportati il presupposto impositivo è determinato dal possesso/detenzione di immobili, seppur con differenze applicative legate alla singola disciplina.

Nella prima parte, il testo propone una trattazione completa della disciplina IMU alla luce delle scelte operate dai Comuni; vengono inoltre analizzati gli adempimenti dichiarativi, con particolare riguardo alla dichiarazione IMU-TASI “ordinaria” ed alla dichiarazione IMU-TASI per gli enti non commerciali. 

La parte successiva del testo è dedicata alla Tassa sui servizi indivisibili (TASI), che pur essendo modulata su criteri IMU, si discosta da questa in quanto a soggetti obbligati (proprietario e anche inquilino), nonché a talune tipologie di immobili oggetto di tassazione.

Infine, più brevemente, è commentata anche la TARI (tassa sui rifiuti) che per le sue particolarità è spesso gestita direttamente dall’affidatario del servizio raccolta rifiuti.

Completa la trattazione l’analisi della disciplina IMI e IMIS per le Province di Trento e Bolzano.

Scheda tecnica

Formato:
A4
Autore:
Centro Studi Fiscali
Anno:
2018
ISBN:
9788868244958
Modello:
06FX908

COLF E BADANTI 2018

La presente pubblicazione, al fine di illustrare in maniera esauriente la disciplina del lavoro domestico, offre un’analisi pratica e dettagliata...


  • Esempi pratici di compilazione del cedolino paga in caso di straordinari, ferie e malattia

  • I minimi retributivi ed i contributi in vigore dal 1° gennaio 2018

  • Il versamento alla CAS.SA.COLF

  • Il nuovo cassetto previdenziale del lavoro domestico

  • La comunicazione di sospensione dell'obbligo contributivo

  • Il libretto famiglia per le prestazioni di lavoro occasionale

  • Adempimenti fiscali del datore di lavoro e del lavoratore domestico

Per “lavoratori domestici” si intendono coloro che prestano la loro opera esclusivamente per le necessità della vita familiare del datore di lavoro. Rientrano in questa categoria:

  • non solo il personale addetto alle normali incombenze familiari come, ad esempio, le colf, le assistenti familiari, le badanti, i camerieri, i cuochi, le bambinaie, le governanti, ecc...
  • ma anche i lavoratori addetti a servizi diversi indirizzati al nucleo familiare o a singoli componenti (giardinieri, autisti, segretari privati).

La principale fonte normativa del rapporto di lavoro domestico, oltre alla legge, è rappresentata dalla contrattazione collettiva di categoria, ed in particolare dal CCNL 20 febbraio 2014.

La presente pubblicazione, al fine di illustrare in maniera esauriente la disciplina del lavoro domestico, offre un’analisi pratica e dettagliata

  • delle disposizioni contenute nel CCNL per il personale domestico,
  • dei relativi obblighi assicurativi e previdenziali,
  • nonché degli adempimenti fiscali legati alla presentazione della dichiarazione dei redditi in capo al datore di lavoro ed al lavoratore domestico.

Il testo, inoltre, si caratterizza per il fatto di contenere numerosi esempi pratici di compilazione della busta paga di un lavoratore domestico, con i valori retributivi e contributivi validi dal 1° gennaio 2018.

Scheda tecnica

Formato:
A4
Autore:
Centro Studi Normativa del Lavoro
Anno:
2018
ISBN:
9788868245047
Modello:
06LX263
Numero Pagine:
224
Aggiornato a:
Febbraio 2018