CONTENZIOSO TRIBUTARIO
Prezzo scontato Nuovo - 15%
Scheda tecnica
Autore:
Marcheselli Albano
Anno:
2019
Editore:
Ipsoa
ISBN:
9788821769528
Modello:
06FV139
Numero Pagine:
1300

CONTENZIOSO TRIBUTARIO

descriptionCartaceo

Contenzioso Tributario - Guide e Soluzioni esamina tutte le problematiche connesse alla gestione del processo tributario, dando rilievo alle condotte che potrebbero comportare l’inammissibilità del reclamo, del ricorso e dell’appello.

Il volume analizza le disposizioni sul nuovo processo telematico e sul giusto processo tributario europeo.

La trattazione è estremamente operativa e corredata da vari schemi dei procedimenti che possono innestarsi all'interno del contenzioso, nonché da esempi su fattispecie riguardanti problematiche specifiche.

Ogni istituto è analizzato tenendo in considerazione gli orientamenti della giurisprudenza, sia di merito che di legittimità, non mancando di evidenziare le prese di posizione della giurisprudenza civile che hanno riflesso in ambito fiscale.

Indice sintetico

PARTE I – ORGANI E OGGETTO DELLA GIURISDIZIONE TRIBUTARIA

PARTE II – PROCESSO DI PRIMO GRADO

PARTE III - IMPUGNAZIONI

PARTE IV – ESECUZIONE DELLA SENTENZA

PARTE V – VICENDE DEL PROCESSO TRIBUTARIO

PARTE VI – CONTRIBUTO UNIFICATO ATTI GIUDIZIARI

PARTE VII – PROCESSO TELEMATICO

PARTE VIII – PROCESSO TRIBUTARIO E DIRITTO EUROPEO

SOMMARIO

PARTE I

ORGANI E OGGETTO DELLA GIURISDIZIONE TRIBUTARIA

Processo tributario e applicabilità delle norme del c.p.c.

DEFINIZIONE

PRINCIPI COSTITUZIONALI

Indipendenza del giudice

“Giusto processo”

Principio della ragionevole durata e “equo indennizzo”

Specificità della materia tributaria e del processo tributario

RICORSO, RECLAMO, MEDIAZIONE

Processo di primo grado

Dichiarazione di inammissibilità in sede di esame preliminare del ricorso

Tutela cautelare

IMPUGNAZIONI

Processo di appello

FASE ESECUTIVA

PROCESSO TRIBUTARIO E PROCEDURA CIVILE

Criteri di applicabilità delle norme del c.p.c.

Applicabilità delle norme del codice civile richiamate dal codice di procedura civile

Applicabilità delle norme del codice di procedura civile e giurisprudenza costituzionale

Applicabilità di norme relative ad altri modelli processuali

Giurisdizione tributaria

DEFINIZIONE

Limiti “esterni” della giurisdizione

Limiti “interni” della giurisdizione o proponibilità della domanda

Differenza tra giurisdizione e competenza

Indicazione dell’autorità cui ricorrere nell’atto impositivo

GIURISDIZIONE TRIBUTARIA E COSTITUZIONE

Ampliamento della giurisdizione tributaria e compatibilità con la costituzione

Concetto di tributo

Canoni e tariffe

OGGETTO DELLA GIURISDIZIONE TRIBUTARIA

Giurisdizione tributaria e giurisdizione ordinaria

Liti di “rivalsa ordinaria”

Liti di “rivalsa successiva”

Legittimazione del cessionario IVA alla richiesta di rimborso dell’imposta erroneamente versata e liti di rivalsa, anche nelle imposte sui consumi

Cessione del credito IVA infrannuale

Responsabilità del liquidatore e dell’amministratore di società di capitali

Risarcimento dei danni causati dall’Amministrazione finanziaria, dai giudici tributari e dall’Agente della Riscossione

Riconoscimento del credito da parte dell’Amministrazione finanziaria e diritto al rimborso

Interessi e altri accessori

Contributi dovuti ai Consorzi di bonifica

Fermo di beni mobili registrati e iscrizione di ipoteca

Fermo amministrativo dei rimborsi

Pretese avanzate mediante cartella di pagamento

Liti espropriative

Controversie in materia di catasto

Monopolio statale del gioco del lotto

Controversie tra istituto di credito delegato alla riscossione e  Amministrazione finanziaria

Diritti di imbarco e altri contributi aeroportuali

Contributo unificato atti giudiziari e spese di giustizia

Tassa di iscrizione ad albi professionali

Diritti camerali e spese di funzionamento delle Authorities

Rimborso del costo delle fideiussioni prestate dal contribuente

Sanzioni

Pignoramento di crediti di imposta presso il terzo

Compenso del difensore civico

Trattamento economico per l’esercizio delle funzioni di giudice tributario

Prescrizione del debito tributario insinuato nello stato passivo del fallimento

Spese processuali e somme dovute alla cassa ammende

Spese processuali e provvedimento di fermo amministrativo

Esecuzione forzata

Contributo annuale avvocati iscritti al Consiglio dell’Ordine

Tassa automobilistica riscossa dall’ACI per conto della Regione

Riscossione di un credito vantato da un diverso Stato dell’UE

Contributo al Servizio sanitario nazionale

Giurisdizione tributaria e giurisdizione amministrativa

Circolari dell’Amministrazione finanziaria

Diniego di autotutela e autotutela parziale

Domicilio fiscale stabilito dall’Amministrazione

Rateazione delle somme iscritte a ruolo

Sospensione amministrativa della riscossione

Rigetto dell’istanza del privato relativa alla fruizione dei benefici del “cinque per mille”

Provvedimento di iscrizione e di cancellazione all’anagrafe delle ONLUS

Potere di annullamento degli atti amministrativi illegittimi e potere di disapplicazione

Oneri di urbanizzazione

Contributi obbligatori per la richiesta di attivazione della procedura di VIA (Valutazione impatto ambientale)

Richiesta di abilitazione al rilascio del c.d. “visto pesante”

Transazione fiscale

Atti emanati durante le verifiche fiscali

Sovracanoni di pompaggio di acqua pubblica

Decreto autorizzativo all’accesso domiciliare

Difetto di giurisdizione

DEFINIZIONE

MOMENTO DETERMINANTE LA GIURISDIZIONE

Mutamento di legge

Sopravvenuta incostituzionalità della legge

DIFETTO DI GIURISDIZIONE

Difetto di giurisdizione assoluto

Difetto di giurisdizione relativo

Questione di difetto di giurisdizione

Pronuncia del giudice sulla giurisdizione

TRANSLATIO IUDICII

Introduzione a opera del legislatore della translatio iudicii

Omessa disposizione della translatio iudicii

Riassunzione del processo

Mancata o tardiva riassunzione

Prove assunte dinanzi al giudice sfornito di giurisdizione

Mantenimento degli effetti sostanziali e processuali della domanda

Giudice della riassunzione e regolamento di giurisdizione d’ufficio

Difetto di giurisdizione e impugnazioni

Translatio iudicii e sopravvenuta incostituzionalità della norma

REGOLAMENTO PREVENTIVO DI GIURISDIZIONE

Procedimento

Termine per la proposizione del regolamento di giurisdizione

Decisione “sul merito” e proposizione del regolamento di giurisdizione

Regolamento di giurisdizione e sospensione del processo

Rapporti tra regolamento di giurisdizione e fase di merito

Riassunzione del processo

Competenza

DEFINIZIONE

COMPETENZA DEL GIUDICE TRIBUTARIO

Atti delle Agenzie fiscali

Atti dell’Agente della Riscossione

Atti degli enti locali

PROfiLI PROCESSUALI

Questioni di incompetenza

Sentenza relativa alla competenza

Sentenza dichiarativa di competenza

Sentenza dichiarativa di incompetenza

Riassunzione del processo (c.d. “translatio iudicii”)

Modalità e termini per la riassunzione

Riassunzione del processo e proposizione di appello avverso la sentenza dichiarativa dell’incompetenza

Estinzione del processo

Inammissibilità del regolamento di competenza Litispendenza e continenza

FINALITÀ

LITISPENDENZA

Pendenza delle liti

Coincidenza della controversia e delle parti

Diversità di giudici

Criterio della prevenzione

CONTINENZA

Cognizione incidentale

INQUADRAMENTO GENERALE

Autosufficienza della giurisdizione tributaria (art. 2 co. 3 del DLgs. 546/92)

COGNIZIONE INCIDENTALE

Domanda di accertamento incidentale

Ambito di applicazione della giurisdizione incidentale

Giurisdizione incidentale e questioni tributarie

Cognizione incidentale e giurisdizione amministrativa

Cognizione incidentale e “circolazione del giudicato”

LIMITI

Giudice tributario

DEFINIZIONE

COMMISSIONI TRIBUTARIE

Province di Trento e Bolzano

Commissione Tributaria Centrale e Sezioni distaccate regionali della Commissione Tributaria Centrale

Composizione delle Commissioni

Sezioni

Collegio giudicante

Nomina dei presidenti

Nomina dei vicepresidenti

FORMAZIONE DELLE SEZIONI E ASSEGNAZIONE DEI FASCICOLI

COMPOSIZIONE DEI COLLEGI

SEZIONI STACCATE

REQUISITI PER LA NOMINA DEL GIUDICE

Requisiti generali dei giudici tributari

Nomina dei giudici delle commissioni provinciali

Nomina dei giudici delle commissioni regionali

Avvocati e procuratori dello Stato

INCOMPATIBILITÀ

Incompatibilità e sospensione dall’incarico

Attività di consulenza tributaria

Legami di parentela

VERIfiCA DELL’INCOMPATIBILITÀ

PROCEDIMENTO DI NOMINA

Conclusione del procedimento di nomina

Giuramento

DECADENZA DALL’INCARICO

Decreto ministeriale di decadenza

Mancata partecipazione alle sedute

Motivi di giustificazione

Segnalazione delle assenze

Segnalazione delle cause di incompatibilità

TRATTAMENTO ECONOMICO

Compenso fisso

Compenso aggiuntivo

SANZIONI DISCIPLINARI

Tipologia di sanzioni

Procedimento

RESPONSABILITÀ

Presupposti per la responsabilità dei magistrati

Colpa grave

Diniego di giustizia

Procedimento

Azione di risarcimento

Intervento del magistrato nel giudizio

Azione di rivalsa dello Stato

Illecito comunitario dello Stato

Limiti della rivalsa dello Stato nei confronti del giudice

RESPONSABILITÀ AMMINISTRATIVA

CONSIGLIO DI PRESIDENZA DELLA GIUSTIZIA TRIBUTARIA

Composizione

Attribuzioni del Consiglio di Presidenza

Commissioni

Funzione di sorveglianza

Astensione e ricusazione del giudice

DEFINIZIONE

ASTENSIONE

Astensione obbligatoria

Interesse del giudice nella causa

Rapporti tra il giudice e le parti in causa

Conoscenza antecedente della causa

Astensione del giudice e gradi di giudizio

Ulteriori motivi di astensione obbligatoria

Astensione facoltativa

PROCEDIMENTO DI ASTENSIONE

Astensione obbligatoria

Astensione facoltativa

Richiesta di astensione

Sostituzione del giudice

RICUSAZIONE

Organo competente a pronunciarsi sulla ricusazione

Procedimento di ricusazione

Effetti dell’istanza di ricusazione

Conclusione del procedimento

Ricorso inammissibile o rigettato

Istanza di ricusazione proposta successivamente all’inizio del processo

Ordinanza di ricusazione

Istanza di ricusazione erroneamente respinta

MANCATA PRESENTAZIONE DELL’ISTANZA DI RICUSAZIONE

Personale di segreteria

INQUADRAMENTO GENERALE

Attività dell’ufficio

Natura di atto pubblico del documento formato dal segretario

Stesura del processo verbale

Rilascio di copie autentiche di atti e sentenze

Attestazione del deposito della sentenza

Certificazione del passaggio in giudicato della sentenza

Deposito degli atti di parte

Formazione di fascicoli per ogni affare del proprio ufficio

Verifica della regolarità dei documenti del fascicolo di parte

Personale addetto all’ufficio

PERSONALE AUSILIARIO

PROfiLI DI RESPONSABILITÀ

Estensione della responsabilità

Responsabilità per la nullità di un atto

Parte ricorrente

DEFINIZIONE

CAPACITÀ PROCESSUALE O DI STARE IN GIUDIZIO

RAPPRESENTANZA IN GIUDIZIO

Esclusione/limitazione della capacità d’agire

Rappresentanza legale necessaria

Assistenza

Autorizzazione

Rappresentanza volontaria

LEGITTIMAZIONE AD AGIRE

Parti ricorrenti come destinatarie degli atti impositivi

Parti diverse dal contribuente “accertato”

Legittimazione dell’erede del contribuente defunto

Rappresentanti legali di società di capitali

Società estinta

Società avente sede legale fuori dal territorio dello Stato

Imprenditore fallito

Associazione non riconosciuta

Contribuente destinatario di un atto impositivo a seguito di autorizzazione all’accesso domiciliare

Coniuge codichiarante

Parte resistente

DEFINIZIONE

AGENZIE FISCALI

Istituzione delle Agenzie fiscali

Direzione regionale delle entrate (contribuenti di “grandi dimensioni”)

Incorporazione dell’Agenzia del Territorio nell’Agenzia delle Entrate

Rappresentanza processuale

CENTRI OPERATIVI

AGENTI DELLA RISCOSSIONE

Legittimazione processuale

Rappresentanza in giudizio

ENTI LOCALI

Rappresentanza processuale

Affidamento a terzi dell’attività di accertamento e riscossione

UFFICI GIUDIZIARI

ALTRI SOGGETTI

12. Difensore

DEFINIZIONE

SOGGETTI ABILITATI ALL’ASSISTENZA TECNICA

Ambito applicativo dell’abilitazione

Avvocati

Consulenti del lavoro

Soggetti iscritti negli elenchi tenuti dal Dipartimento delle finanze del Ministero dell’Economia e delle finanze

ESCLUSIONE DALL’OBBLIGO DELL’ASSISTENZA TECNICA

Esclusioni oggettive

Valore della lite

Esclusioni soggettive

Soggetti abilitati alla difesa tecnica

Difesa delle Agenzie fiscali

Difesa dell’ente locale

Difesa dell’Agente della Riscossione e del “concessionario locale”

13. Gratuito patrocinio

DEFINIZIONE

AMBITO SOGGETTIVO

REQUISITI REDDITUALI

Determinazione del reddito limite

Familiari conviventi - Computo del reddito

Controllo dell’Amministrazione finanziaria

ISTANZA PER IL GRATUITO PATROCINIO

Requisiti dell’istanza

Sottoscrizione dell’istanza

Decorrenza degli effetti dell’ammissione

Revoca dell’istanza

Impugnazione della parte soccombente (esclusione)

Modello di istanza

COMMISSIONE DEL GRATUITO PATROCINIO

Composizione della Commissione

Gratuità della funzione

Obbligo di astensione

Funzioni della Commissione

Commissione competente

NOMINA DEL DIFENSORE

Assistenza di un avvocato

Formazione degli elenchi

Liquidazione dell’onorario

Assistenza di un difensore diverso da un avvocato

Opposizione al decreto di liquidazione del compenso

Trattamento delle spese del processo

Spese prenotate a debito

Spese anticipate dall’erario

RIVALSA DELLO STATO PER LE SPESE ANTICIPATE

Procura

DEFINIZIONE

POTERI DEL DIFENSORE ATTRIBUITI CON LA PROCURA

Compimento di atti di disposizione del diritto - Esclusione

Atti consentiti

Atti non consentiti

Nomina di sostituti processuali

TIPOLOGIE DI PROCURA

Procura generale

Procura speciale

Forma dell’incarico

CONFERIMENTO DELL’INCARICO

Atto pubblico o scrittura privata autenticata

Atto pubblico

Scrittura privata autenticata

Indicazione degli estremi della causa nella procura “ad litem”

Modello di procura generale conferita per atto pubblico

Procura in calce o a margine di un atto

Certificazione dell’autografia della firma del conferente

Atti sui quali può essere apposta la procura

Procura su atto separato

Momento di conferimento dell’incarico

Conferimento dell’incarico unitamente al ricorso o in sede di costituzione in giudizio

Conferimento dell’incarico effettuato unitamente ad altri atti

Conferimento dell’incarico effettuato in sede di udienza pubblica

SOTTOSCRIZIONE DELLA PROCURA

Procura non autenticata dal difensore

Procura non sottoscritta dal conferente

Sottoscrizione illeggibile

Assenza dell’autenticazione sulla copia dell’atto

PROCURA CONFERITA A PIÙ DIFENSORI

PROCURA CONFERITA ALL’ESTERO

Rilevanza della “lex loci”

Legalizzazione

Atti soggetti alla legalizzazione

Difetto di legalizzazione

Convenzione tra Stati che esclude la legalizzazione

Convenzione sull’abolizione della legalizzazione di atti pubblici - Effetti dell’adesione

Autenticazione da parte delle autorità consolari

Procura in calce o a margine rilasciata da soggetto residente all’estero

ESTENSIONE DELLA PROCURA CONFERITA IN PRIMO GRADO

Procura nel giudizio di appello

Giudizio di rinvio

Procura nel processo per revocazione

Procura per il procedimento esecutivo

Procura per il procedimento cautelare

Procura per il processo riassunto a seguito della dichiarazione di incompetenza

RINUNCIA O REVOCA DELLA PROCURA

Processo con pluralità di parti

DEFINIZIONE

LITISCONSORZIO NECESSARIO

Litisconsorzio necessario e altri istituti processuali

Tardività del ricorso e integrazione del contraddittorio

Termine per la notificazione dell’atto di integrazione

Litisconsorzio necessario e riunione dei ricorsi

Ricorsi pendenti dinanzi a Commissioni diverse

Litisconsorzio necessario e estensione del giudicato favorevole

Litisconsorzio necessario e reclamo

Società di persone e altre fattispecie

Società di persone

Soci con diverso domicilio fiscale

Accertamenti basati sulla presunzione di distribuzione di utili nelle società di capitali a ristretta base sociale

Accertamento alla società e responsabilità del liquidatore, dell’amministratore e dei soci ex art. 36 DPR 602/73

Consolidato fiscale

Solidarietà tributaria

Sostituzione d’imposta

Pignoramento di crediti di imposta presso il terzo

Ulteriori ambiti applicativi

Inosservanza del vincolo litisconsortile

Integrazione del contraddittorio da parte del giudice

Intervento volontario del litisconsorte necessario pretermesso

Mancata integrazione del contraddittorio e giudice dell’impugnazione

Litisconsorzio necessario e processo di appello

Litisconsorzio necessario e fase procedimentale

Riscossione

LITISCONSORZIO FACOLTATIVO

“Liti di riscossione”

“Liti catastali”

Terzo interveniente

Intervento del terzo: posizione della giurisprudenza

Impugnazione della sentenza ad opera del terzo

Terzo chiamato in causa

PROfiLI PROCESSUALI DEL LITISCONSORZIO

Terzo interveniente

Terzo chiamato in causa

Processo di appello

Termini processuali

DEFINIZIONE

TERMINI LEGALI

Termini ordinatori

Termini perentori

Termini “liberi”

Termini “comuni”

TERMINI GIUDIZIALI

TERMINI “A DECORRENZA SUCCESSIVA” ED “A RITROSO”

COMPUTO DEI TERMINI

Proroga del termine coincidente con una festività

Individuazione dei giorni festivi

Scadenza del termine in una giornata di sciopero

Scadenza nel giorno di sabato

Ambito applicativo della proroga coincidente con una festività

SOSPENSIONE FERIALE DEI TERMINI PROCESSUALI

Applicabilità al processo tributario

Termine per la proposizione del ricorso e istanza di adesione

Termini non processuali - Esclusione

Computo del termine nel periodo di sospensione

Decorrenza del termine durante il periodo di sospensione

Decorrenza del termine antecedente al periodo di sospensione

Termine “a ritroso”

Termine del 1° settembre festivo - Conseguenze

Computo del termine “lungo” per l’impugnazione

IRREGOLARE FUNZIONAMENTO DEGLI UFfiCI FINANZIARI

Decreto di irregolare funzionamento: effetti sui termini

Potere di disapplicazione da parte del giudice tributario

Proroga dei termini per irregolare funzionamento degli uffici giudiziari

Notificazioni e comunicazioni

DEFINIZIONE

COMUNICAZIONI

Attuazione delle comunicazioni per via telematica

Modalità operative

Perfezionamento della comunicazione

Omessa indicazione nel ricorso della casella PEC

Modalità “tradizionali”

NOTIFICAZIONI

Notificazioni eseguite a mezzo di ufficiale giudiziario (art. 137 c.p.c.).

Notificazione in mani proprie (art. 138 c.p.c.)

Notificazione nella residenza, dimora o nel domicilio (art. 17 del DLgs. 546/92; art. 139 c.p.c.)

Notificazione alle persone giuridiche

Soggetti irreperibili

Relata di notifica

Notificazioni a mezzo posta

Procedura indicata dalla L. 890/82

Consegna del piego

Rifiuto del piego e rifiuto di firma dell’avviso di ricevimento

Irreperibilità o rifiuto del piego da parte dei consegnatari

Avviso di ricevimento

MOMENTO DI PERFEZIONAMENTO DELLE NOTIfiCAZIONI

Notifica come atto da perfezionarsi entro il termine di decadenza

Notifica come momento iniziale del termine di decadenza

Notifica come momento iniziale di decorrenza per il destinatario

Notifica come momento iniziale di decorrenza del termine per il notificante

PROBLEMATICHE RELATIVE ALLA NOTIfiCAZIONE

Consegna a mani proprie

Elezione di domicilio

Elezione di domicilio presso il difensore

Elezione di domicilio tra giudizio di appello e ricorso in Cassazione

Elezione di domicilio e notifica della sentenza

Notifica alla parte contumace

Notifica e comunicazione presso la segreteria

CONTRIBUENTI NON RESIDENTI

Onere di allegazione, contestazione, prova e motivazione degli avvisi di accertamento

ONERE DI ALLEGAZIONE

ONERE DELLA PROVA

Acquisizione probatoria

Onere di contestazione

Fatto notorio

ONERE DELLA PROVA E PARTI DEL PROCESSO

Onere della prova ed ente impositore

Onere della prova e contribuente

Inerenza, diritto di deduzione e di detrazione. Le frodi IVA

Esenzioni e agevolazioni

Onere della prova e fittizietà delle operazioni indicate in fattura

Onere della prova e liti di rimborso

Onere della prova e crediti di imposta

Onere della prova e perdita sul credito

Onere della prova e sanzioni

Onere della prova e rettifiche da transfer pricing

Onere della prova e utili non dichiarati da società a ristretta base

sociale

Onere della prova e TARSU

Onere della prova della non colpevolezza

INVERSIONE DELL’ONERE DELLA PROVA

Presunzioni legali relative

Presunzioni legali assolute

Possibili difese del contribuente contro le presunzioni legali previste a favore dell’ente impositore

ONERE DI ALLEGAZIONE E PROVA, PROVA E MOTIVAZIONE DELL’ACCERTAMENTO

MOTIVAZIONE, ALLEGAZIONE E PROVA DELL’ACCERTAMENTO

DELL’ABUSO DEL DIRITTO

Poteri delle Commissioni tributarie

DEFINIZIONE

AMBITO DI APPLICAZIONE DEI POTERI DEL GIUDICE

Corrispondenza tra il chiesto e il pronunciato (c.d. “ultrapetizione”)

Ultrapetizione e eccezioni rilevabili d’ufficio

Corretta qualificazione del fatto da parte del giudice (iura novit curia): il “case study” del rilievo d’ufficio dell’abuso del diritto

Assorbimento del motivo

Onere della prova, poteri del giudice e sindacabilità del loro mancato esercizio

Ratio dei poteri attribuiti alla Commissione

Sindacabilità del mancato esercizio dei poteri istruttori

Poteri istruttori del giudice e preclusioni processuali

Sentenza del giudice e quantificazione dell’imposta

Giudice tributario e calcolo dell’imposta

Giudice tributario e metodologia di accertamento

POTERI ISTRUTTORI DELLE COMMISSIONI TRIBUTARIE

Poteri di accesso, richiesta dati e informazioni

Accessi

Richiesta dati, informazioni e chiarimenti

Consulenze e relazioni tecniche

Relazioni tecniche

Consulenza tecnica

Valore probatorio delle perizie immobiliari

Albi professionali dei CTU presso le Commissioni tributarie

Abrogazione del c.d. “ordine di esibizione”

Effetti dell’abrogazione dell’ordine di esibizione

Ordine di esibizione degli originali dei documenti ex art. 22 del DLgs. 546/92

Potere di disapplicazione

DEfiNIZIONE

DISAPPLICAZIONE DEI REGOLAMENTI E DEGLI ATTI AMMINISTRATIVI

GENERALI

Aspetti processuali della disapplicazione

Sindacato del giudice sugli atti della Pubblica Amministrazione

Rapporti tra processo tributario e processo amministrativo

Impugnazione dell’atto dinanzi alla giustizia amministrativa

Ambito di applicazione del potere di disapplicazione

fiscalità locale

Imposte sui redditi

Circolari e risoluzioni dell’Amministrazione finanziaria

DISAPPLICAZIONE DELLE SANZIONI PER OBIETTIVA INCERTEZZA

NORMATIVA

Attribuzione del potere di disapplicazione delle sanzioni

Obiettiva incertezza normativa

Ambito di applicazione della disapplicazione delle sanzioni

Eccezione di disapplicazione

DISAPPLICAZIONE DELLE LEGGI PER CONTRASTO CON IL DIRITTO COMUNITARIO

DISAPPLICAZIONE DELLE CONVENZIONI INTERNAZIONALI

Prove

DEFINIZIONE

PROVA DOCUMENTALE

Atto pubblico

Contestazione del contenuto dell’atto pubblico

Querela di falso

Scrittura privata

Processo tributario e procedimento di verificazione

Trasferimenti immobiliari

Verbali OLAF

Dichiarazione sostitutiva di notorietà

Prove raccolte in un diverso giudizio

Documenti non esibiti in sede di verifica

Effetti della mancata esibizione nel corso delle verifiche

Effetti della mancata esibizione nelle c.d. “indagini a tavolino”

Casi legittimi di rifiuto di esibizione

Documentazione rinvenibile presso altri soggetti

Produzione della documentazione non esibita nel corso del processo

Efficacia della fotocopia del documento prodotto in giudizio

DIVIETO DI PROVA TESTIMONIALE E DI GIURAMENTO

Dichiarazioni rese da terzi

Valore probatorio delle dichiarazioni rese dai terzi

Dichiarazioni di terzi rese in sede civile

Dichiarazioni di terzi rese a favore del contribuente

DICHIARAZIONI RESE DAL CONTRIBUENTE IN SEDE DI VERIFICA

Dichiarazioni del contribuente: orientamento della Corte di Cassazione

Contenuto delle dichiarazioni

PROVA PRESUNTIVA

Prova per presunzioni e divieto di prova testimoniale

Prova per presunzioni e ragionamento giudiziale

Struttura della presunzione semplice

INUTILIZZABILITÀ DELLE PROVE

Considerazioni generali

Case study: la c.d. Lista Falciani

VALENZA DELLE RISULTANZE PENALI

Comportamento processuale delle parti

DEFINIZIONE

CONSEGUENZE DEL COMPORTAMENTO PROCESSUALE DELLE PARTI

Doveri di lealtà e probità delle parti

Espressioni sconvenienti ed offensive

PARTE II PROCESSO DI PRIMO GRADO

Reclamo e mediazione

DEFINIZIONE

AMBITO APPLICATIVO

Atti reclamabili

Soglia dei 50.000,00 euro

Accertamenti con contestazioni su più imposte

Diversi accertamenti impugnati con unico ricorso

Atto impugnato solo in parte

Riduzione del valore per autotutela

Accertamenti sulle perdite fiscali

Atti irrogativi di sanzioni

Cartelle di pagamento

Liti di rimborso

Atti di valore indeterminabile

Diniego di definizione delle liti fiscali pendenti

PROCEDIMENTO

Atto di reclamo

Motivi di ricorso

Proposta di mediazione

Incarico al difensore

Domanda di sospensione della riscossione

Documenti da depositare presso il resistente-reclamato

Conclusioni

Termini per la notifica del ricorso-reclamo

Legittimato passivo

Inammissibilità del ricorso-reclamo

Mediazione

“Struttura” demandata allo svolgimento della mediazione

Criteri di esame della domanda di mediazione

Perfezionamento della mediazione

Versamenti e rateazione

Riduzione delle sanzioni al 35%

Dati emergenti dalla mediazione (inutilizzabilità)

Effetti penali

Liti di rimborso

Costituzione in giudizio

Prosecuzione del processo

Accoglimento parziale del reclamo

RISCOSSIONE IN PENDENZA DI GIUDIZIO

TUTELA CAUTELARE

RIFLESSI DEL RECLAMO IN APPELLO

SPESE PROCESSUALI

FATTISPECIE PARTICOLARI

Litisconsorzio necessario (società di persone)

Valore della lite

Reclamo proposto da un solo socio

Obbligati solidali

Liti sulle cartelle di pagamento

Ricorso contro il ruolo o contro ruolo e cartella notificato solo all’Agente o Concessionario della riscossione

Ricorso contro ruolo e cartella notificato all’Agente o Concessionario della riscossione e all’ente impositore

ADEMPIMENTI

Reclamo e mediazione

Cartelle di pagamento

Ricorso: contenuto e notifica

DEFINIZIONE

RECLAMO E RICORSO

CONTENUTO DEL RICORSO

Indicazione del giudice adito

Indicazioni relative al contribuente

Persone giuridiche

Omessa indicazione della residenza o della sede legale

Codice fiscale

Casella di posta elettronica certificata

Indicazioni relative al difensore tecnico

Codice fiscale

Numero di fax

Casella di posta elettronica certificata

Indicazioni relative alla parte resistente

Indicazioni relative all’atto impugnato

Oggetto della domanda e motivi di ricorso

Delineazione dei motivi

Motivi di ricorso e oggetto del contendere

Sanzioni

Ricorso formulato in assenza di motivi o con motivi generici

Altre indicazioni

Spese processuali

Procura

Dichiarazione di valore della causa

Strutturazione del ricorso

Esposizione del fatto

Esposizione dei motivi

Conclusioni

Indicazioni da inserire nel ricorso (tabella riepilogativa)

SOTTOSCRIZIONE DEL RICORSO

Effetti della mancata sottoscrizione del ricorso

Sottoscrizione della copia del ricorso depositato in sede di costituzione in giudizio

Sottoscrizione del ricorso ad opera del contribuenteFirme illeggibili o poco chiare

Sottoscrizione ad opera della parte anziché del difensore

PROPOSIZIONE DEL RICORSO

Modalità di proposizione del ricorso – sino al 30 giugno 2019

Consegna diretta

Spedizione a mezzo posta in plico senza busta raccomandato con avviso di ricevimento

Spedizione del ricorso in busta chiusa

Spedizione del ricorso tramite raccomandata semplice

Spedizione del ricorso tramite posta ordinaria

Spedizione a mezzo di corriere privato

Notifica a mezzo di ufficiale giudiziario

Contribuenti non residenti

Proposizione entro i termini di un secondo ricorso

Presentazione di un secondo ricorso al fine di integrare i motivi

Presentazione di un secondo ricorso al fine di sanare un vizio di inammissibilità

Profili processuali

INDIVIDUAZIONE DEL SOGGETTO PASSIVO

Notifica del ricorso contro la cartella di pagamento

Ricorso notificato a ufficio incompetente

Centro operativo di Pescara

RICORSO “CUMULATIVO” E RICORSO “COLLETTIVO”

Ricorso “cumulativo”

Ricorso “collettivo”

Ricorso “collettivo-cumulativo”

ADEMPIMENTI

Ricorso alla Commissione Tributaria Provinciale

Ricorso alla Commissione Tributaria Regionale

Ricorso: termini per la proposizione

DEFINIZIONE

VIZI DI NOTIfiCA DELL’ATTO IMPUGNATO

Mancata conoscenza del provvedimento a causa del vizio di notifica

Irrituale notifica dell’accertamento e successiva notifica della cartella di pagamento

Nullità della notifica e decadenza dal potere di accertamento

Notifica dell’atto solo al curatore e ricorso proposto dal fallito

Notifica dell’atto al contribuente in bonis e termine di impugnazione per il curatore

Termine per ricorrere e richiesta di accertamento con adesione

Notifica di cartella di pagamento avvenuta con le forme degli “irreperibili”

SOSPENSIONE DEI TERMINI

Sospensione feriale dei termini

Sospensione dei termini per effetto dell’istanza di accertamento con adesione

Modalità e momento di presentazione dell’istanza di adesione

Cumulabilità con il periodo di sospensione feriale dei termini

Sospensione dei termini e mancato raggiungimento dell’accordo

Rinuncia all’adesione

Effetti dell’esito conclusivo dell’accertamento con adesione

Istanza di autotutela

Decreti di irregolare funzionamento degli uffici

NOTIFICA DI UN SECONDO ATTO CONTENENTE UNA RIDUZIONE

DELLA PRETESA

Rimessione in termini

FINALITÀ

APPLICAZIONE DELLA RIMESSIONE NEL PROCESSO TRIBUTARIO

Rimessione in termini e proposizione del ricorso

Indicazione dell’organo cui proporre ricorso e del relativo termine nell’atto impositivo

Vizio di notifica dell’atto impositivo e caso fortuito/forza maggiore

Tardiva proposizione del ricorso dovuta al comportamento del professionista

Reclamo

Rimessione in termini e costituzione in giudizio

Rimessione in termini e impugnazione della sentenza

Rimessione in termini e atti impositivi

Atti impugnabili

DEFINIZIONE

AUTONOMIA DEGLI ATTI IMPUGNABILI

CARATTERISTICHE DEGLI ATTI IMPUGNABILI

Avvisi di accertamento e di liquidazione

Avvisi di accertamento

Avvisi di liquidazione

Provvedimenti in materia di sanzioni

Atti di riscossione

Ruolo e cartella di pagamento

Intimazione di pagamento

Solleciti di pagamento

Pignoramento

Atti di riscossione delle spese giudiziali

Iscrizione di ipoteca e fermo amministrativo

Iscrizione di ipoteca

Fermo amministrativo di beni mobili registrati

Rifiuto espresso o tacito alla restituzione di tributi e sospensione del rimborso

Pignoramento di crediti di imposta presso il terzo

Atti catastali

Diniego o revoca di agevolazioni

Diniego di concessione della rateazione delle somme iscritte a ruolo

Rigetto di domande di definizione agevolata di rapporti tributari

Accertamento con adesione

Adesione agli inviti al contraddittorio

Adesione ai processi verbali di constatazione

Acquiescenza

Altri atti

“Fatture” e “inviti di pagamento”

Diniego di autotutela e autotutela parziale

Avvisi di recupero dei crediti d’imposta

Responsi resi a seguito di interpello

Riforma degli interpelli recata dal DLgs. 156/2015

Processo verbale di constatazione e atti emanati durante la verifica

Comunicazioni bonarie (artt. 36-bis e 36-ter del DPR 600/73)

Fermo amministrativo dei rimborsi

Atti amministrativi generali e regolamenti

Diniego alla eliminazione della doppia imposizione di utili tra imprese associate

Provvedimenti e poteri del garante del contribuente

Diniego di definizione agevolata della pretesa fiscale o della lite pendente

ADEMPIMENTI

Istanza di interpello ordinario

Istanza di interpello probatorio

Istanza di interpello antiabuso

Istanza di interpello disapplicativo

Istanza di interpello sui nuovi investimenti

Omessa notifica dell’atto “presupposto"

DEFINIZIONE

AUTONOMIA DEGLI ATTI IMPUGNABILI E OMESSA NOTIFICA

DELL’ATTO “PRESUPPOSTO”

Omessa notifica dell’atto “presupposto”

Impugnazione “anticipata” dell’atto non notificato

Omessa notifica dell’atto antecedente come vizio dell’atto successivo

Accertamenti esecutivi

Liquidazione automatica, controllo formale e “comunicazioni bonarie”

Eredi del contribuente defunto

Interpretazione della domanda proposta dal contribuente

AUTONOMIA DEGLI ATTI IMPUGNABILI E VIZIO DI NOTIfiCA DELL’ATTO “PRESUPPOSTO”

DIRETTA NOTIfiCA DI ATTI ESATTIVI AI COOBBLIGATI SOLIDALI

OMESSA NOTIfiCA DELL’ATTO “PRESUPPOSTO” E FASE ESECUTIVA

Notifica di più intimazioni di pagamento

Notifica del pignoramento senza previa notificazione della cartella di pagamento/avviso di accertamento

Liti di rimborso

DEFINIZIONE

ISTANZA DI RIMBORSO

Termini di presentazione

Imposte sui redditi

Imposta sul valore aggiunto

Imposte indirette

Tributi locali

Termine biennale di due anni dal pagamento (art. 21 del DLgs. 546/92)

Proposizione dell’istanza

Invio dell’istanza

Competenza dell’ufficio

Istanza presentata ad un ufficio incompetente

Presentazione dell’istanza di rimborso e articolazione degli uffici all’interno del medesimo Comune

Competenza del giudice

Istanza presentata da un soggetto non residente

Legittimazione all’istanza

Legittimazione al rimborso dell’IVA erroneamente addebitata in fattura

Rimborso e sostituzione d’imposta

Domanda di rimborso presentata dal notaio (imposta di registro)

Società cancellata dal Registro delle imprese

Istanza di rimborso e atti impositivi

Istanza di rimborso e dichiarazione rettificativa a favore del contribuente

PROCESSO DI RIMBORSO

Impugnazione del contribuente

Diniego espresso e presentazione di una seconda istanza

Diniego tacito

Diniego parziale

Peculiarità delle liti di rimborso

Onere della prova

Richiesta di sospensione dell’esecuzione dell’atto impugnato

Giurisdizione e riconoscimento del debito

Esecuzione della sentenza

Esecuzione del rimborso a processo instaurato

Liti di rimborso e conciliazione giudiziale

Liti di rimborso ed estinzione del processo

Liti da riscossione

DEFINIZIONI

INDIVIDUAZIONE DEL GIUDICE FORNITO DI GIURISDIZIONE

COMPETENZA DELLA COMMISSIONE TRIBUTARIA

Possibile notifica di due ricorsi

Notifica di un ricorso citando entrambi i soggetti

Atti degli enti locali

AGENTE DELLA RISCOSSIONE COME PARTE RESISTENTE

PROPOSIZIONE DEL RICORSO E COSTITUZIONE IN GIUDIZIO

RECLAMO (ART. 17-bis DLgs. 546/92)

TUTELA CAUTELARE

INDIVIDUAZIONE DEL LEGITTIMATO PASSIVO

Ricorso notificato al solo ufficio e non ad Agenzia Entrate – Riscossione

Ricorso notificato ad Agenzia Entrate – Riscossione in luogo dell’ufficio

Posizione dell’Agenzia delle Entrate

Notifica del ricorso contro i provvedimenti di iscrizione di ipoteca e di fermo amministrativo

PROCESSO DI APPELLO

Notifica dell’appello a tutte le parti di primo grado

Omessa notifica dell’appello a una parte di primo grado

EFFETTI DELLA SENTENZA NEI CONFRONTI DELL’AGENTE DELLA RISCOSSIONE

GIUDIZIO DI OTTEMPERANZA

Costituzione in giudizio del ricorrente

DEFINIZIONE

PROfiLI OPERATIVI DELLA COSTITUZIONE IN GIUDIZIO

Modalità per la costituzione in giudizio

Deposito

Spedizione a mezzo posta in plico raccomandato senza busta con avviso di ricevimento

Termini di costituzione in giudizio

Momento iniziale (dies a quo)

Momento finale (dies ad quem)

Reclamo

Documentazione da depositare

Problematiche relative al deposito o alla spedizione del ricorso

Produzione della ricevuta di deposito

Produzione della ricevuta di spedizione

Produzione dell’avviso di ricevimento relativo alla notifica del ricorso

Produzione dell’atto impugnato

Impugnazione fondata sul vizio di notifica dell’atto impositivo

Produzione del processo verbale di constatazione

Nota di iscrizione a ruolo

Procura al difensore

Documentazione certificativa del pagamento del contributo unificato

ATTESTAZIONE DI CONFORMITÀ

Mancanza dell’attestazione di conformità

ORDINE DI ESIBIZIONE DEGLI ORIGINALI DEI DOCUMENTI DEPOSITATI

Costituzione in giudizio del resistente INQUADRAMENTO GENERALE

PROFILI OPERATIVI DELLA COSTITUZIONE IN GIUDIZIOModalità di costituzione in giudizio

Documenti da depositare

Termine per la costituzione in giudizio

ATTO DI CONTRODEDUZIONI

COSTITUZIONE TARDIVA

Effetti della tardività della costituzione

Termine ultimo per la costituzione

Costituzione tardiva e preclusioni processuali

Costituzione in giudizio e preclusioni probatorie

Costituzione in giudizio e chiamata di terzo

Costituzione tardiva, eccezioni e difese e motivazione del provvedimento impugnato

Ripercussioni in sede di appello

MANCATA COSTITUZIONE IN GIUDIZIO

Integrazione dei motivi e memorie illustrative

DEFINIZIONE

DIVIETO DI INTEGRAZIONE DEI MOTIVI

DEPOSITO DEI DOCUMENTI DELLE CONTROPARTI

Profili procedimentali

Novità dei documenti

Termini per l’integrazione dei motivi

Termini per la proposizione dell’atto integrativo e costituzione del resistente

Termini per la proposizione dell’atto integrativo e avvenuta fissazione della controversia

Inammissibilità dei motivi

MEMORIE ILLUSTRATIVE

Differenza tra integrazione e illustrazione dei motivi

Deposito delle memorie

Termine di deposito delle memorie

Modalità di deposito delle memorie

ADEMPIMENTO

Documenti e memorie nel contenzioso tributario

Produzione di documenti

DEFINIZIONE

Nozione di documento

Produzione di sentenze, di articoli di dottrina e di atti interpretativi dell’Amministrazione finanziaria

Produzione di copie fotostatiche

Contenuto della prova documentale

MODALITÀ DI PRODUZIONE DEI DOCUMENTI

Deposito effettuato mediante servizio postale

Ritiro dei documenti ad opera della controparte

TERMINI PER LA PRODUZIONE DEI DOCUMENTI

Natura giuridica dei termini

Carattere perentorio del termine

Accettazione del contraddittorio ad opera di controparte e perentorietà del termine

Perentorietà del termine e facoltà di produzione di nuovi documenti in appello

Perentorietà del termine e ordine di esibizione di documenti da parte della Commissione

Rinvio dell’udienza e produzione di documenti

Iscrizione del ricorso nel registro generale, formazione del fascicolo e assegnazione del ricorso

DEFINIZIONE

ISCRIZIONE A RUOLO DELLA CAUSA

FASCICOLO D’UFfiCIO

Contenuto

Poteri delle parti sul fascicolo

Smarrimento del fascicolo

ASSEGNAZIONE DEL RICORSO

Legittimità costituzionale dei criteri di attribuzione dei ricorsi

Direttive del consiglio di presidenza della giustizia tributaria

Inammissibilità del ricorso

DEFINIZIONE

ESAME PRELIMINARE DEL RICORSO

INAMMISSIBILITÀ DEL RICORSO

Interesse a impugnare e le cause specifiche di inammissibilità

Decreto di inammissibilità

Effetti dell’inammissibilità

SOSPENSIONE, INTERRUZIONE ED ESTINZIONE DEL PROCESSO

Reclamo contro i decreti presidenziali

DEFINIZIONE

PROCEDIMENTO DI RECLAMO

Proposizione del reclamo

Termine di proposizione e notifica del reclamo

Reclamo del decreto presidenziale non comunicato

Proposizione di più reclami contro un medesimo decreto presidenziale

Deposito del reclamo

Presentazione di memorie difensive

Decisione sul reclamo

Immediatezza della decisione

Forma della decisione

Mancata proposizione del reclamo - Effetti

Riunione dei ricorsi

DEFINIZIONE

APPLICAZIONI PRATICHE

Litisconsorzio necessario

Necessità della riunione dei ricorsi

Ricorsi pendenti dinanzi a Commissioni diverse

Solidarietà tributaria

PROfiLI PROCESSUALI

Provvedimento che dispone la riunione

Condizioni di applicabilità della riunione

Effetti della riunione

SEPARAZIONE DEI PROCESSI

Avviso di trattazione dell’udienza

DEFINIZIONE

FISSAZIONE DELLA DATA DI TRATTAZIONE E NOMINA DEL RELATORE

fissazione della data

Nomina del relatore

“Udienze riservate”

OGGETTO E NULLITÀ

Comunicazione della trattazione: modalità

Condizioni di validità dell’avviso

Avviso di trattazione e costituzione in giudizio del resistente

Mancato rispetto del termine per l’invio dell’avviso

Omissione della comunicazione

Omissione della comunicazione: profili processuali

Omissione della comunicazione e giudizio di cassazione

Omissione della comunicazione e strategia processuale

RINVIO DELL’UDIENZA

Discussione della causa

DEFINIZIONE

TRATTAZIONE IN CAMERA DI CONSIGLIO

Deposito delle “brevi repliche scritte”

Discussione della causa ad opera del collegio

Rinvio della discussione

Trattazione in Camera di consiglio e fase istruttoria

DISCUSSIONE IN PUBBLICA UDIENZA

Istanza di trattazione in pubblica udienza

Atto in cui deve essere contenuta l’istanza

Procedimento

Termine di presentazione dell’istanza

Istanza e rinvio dell’udienza

Trattazione della causa in Camera di consiglio nonostante l’avvenuta proposizione dell’istanza

Trattazione della causa in pubblica udienza in assenza di proposizione dell’istanza

Trattazione in pubblica udienza

Svolgimento della pubblica udienza

Fase istruttoria

Verbale di udienza

Differimento della discussione

Cause legittimanti il differimento

Comunicazione del rinvio ad opera della segreteria

Contraddittorio sulle questioni rilevabili d’ufficio

INQUADRAMENTO GENERALE

CONDIZIONI PER LA RILEVABILITÀ D’UFFICIO

CONTRADDITTORIO E TERMINE DEPOSITO DI MEMORIE

Pregiudiziale di costituzionalità

INQUADRAMENTO GENERALE

QUESTIONE DI LEGITTIMITÀ COSTITUZIONALE

Oggetto del giudizio

Parametro del giudizio costituzionale

Presupposti di ammissibilità della questione

Rilevanza

Non manifesta infondatezza

Soggetti legittimati a sollevare la questione

Questione sollevata dalle parti

Questione rilevata d’ufficio

Provvedimenti del giudice

Ordinanza di rimessione

Sospensione del processo in corso

PROCEDIMENTO DI FRONTE ALLA CORTE COSTITUZIONALE

DECISIONI DELLA CORTE COSTITUZIONALE

Sentenze di accoglimento

Sentenze di accoglimento “pure e semplici”

Sentenze interpretative di accoglimento

Sentenze di accoglimento parziale

Sentenza additiva

Sentenza sostitutiva

Effetti della sentenza nei processi pendenti

Decisioni di rigetto

Sentenza di rigetto pura e semplice

Sentenza interpretativa di rigetto

Ordinanza che dichiara la manifesta infondatezza o inammissibilità

Processo tributario, diritto internazionale e diritto dell’Unione Europea

DEFINIZIONE

TIPI DI QUESTIONI

Questione di interpretazione o di validità

Natura obbligatoria o facoltativa della questione di diritto dell’Unione Europea

Questione facoltativa

Questione obbligatoria

Procedura accelerata

RIMESSIONE DELLA QUESTIONE

Soggetti legittimati a sollevare la questione

Contenuto dell’ordinanza

Potenziale attività del difensore

PRONUNCIA DELLA CORTE DI GIUSTIZIA

DOPPIA PREGIUDIZIALITÀ

ACCESSO ALLA CORTE EDU

Sintesi dell’attività della Cancelleria e degli errori ricorrenti

Motivi di irricevibilità del ricorso e la gerarchia prevista per la loro applicazione

Fase deliberativa

DEFINIZIONE

IMMUTABILITÀ DEL GIUDICE

Ambito di applicazione del principio di immutabilità del giudice

Errori ed omissioni inerenti la composizione del collegio

RINVIO DELLA DELIBERAZIONE

DELIBERAZIONE DELLA SENTENZA

DIVIETO DI SENTENZE PARZIALI

Sentenza

DEFINIZIONE

CONTENUTO

Redazione della sentenza

Contenuto della sentenza

Intestazione della sentenza

Indicazione dei componenti del collegio

Indicazione delle parti e dei loro difensori

Svolgimento del processo

Richieste delle parti

Motivazione

Motivazione per “relationem” della sentenza

Motivazione per “relationem” della sentenza e altri istituti processuali

Dispositivo

Contrasto tra dispositivo e motivazione

Data della deliberazione

Sottoscrizione

Omessa sottoscrizione

Omessa sottoscrizione: conseguenze processuali

Omessa sottoscrizione e tutela del contribuente

PUBBLICAZIONE E COMUNICAZIONE

Pubblicazione della sentenza

Termine per il deposito della sentenza

Certificazione di avvenuto deposito

Comunicazione del dispositivo

RICHIESTA DI COPIE DELLE SENTENZE

Pubblicità delle sentenze

Rilascio di copia di sentenze a terzi

Procedimento di correzione delle sentenze

DEFINIZIONE

AMBITO DI APPLICAZIONE DEL PROCEDIMENTO DI CORREZIONE DELLE SENTENZE

PROFILI OPERATIVI DEL PROCEDIMENTO DI CORREZIONE DELLE SENTENZE

Condanna alle spese

DEFINIZIONE

OGGETTO DELLA CONDANNA ALLE SPESE

Determinazione dei compensi professionali

Nota spese

Spese liquidate a favore della parte resistente

Parte privata sfornita di difensore tecnico

PROfiLI PROCESSUALI DELLA CONDANNA ALLE SPESE

Provvedimento di liquidazione delle spese

Riunione dei processi e liquidazione delle spese

Spese e ordinanze cautelari

Esecuzione della sentenza di condanna alle spese

Liquidazione delle spese e rimedi processuali

Condanna alle spese e procedimento di correzione delle sentenze

Liquidazione delle spese da parte del giudice di appello

PRINCIPIO DI SOCCOMBENZA

Condanna alle spese nel giudizio di legittimità

COMPENSAZIONE DELLE SPESE

Presupposti per la compensazione delle spese

Soccombenza reciproca

Compensazione delle spese per l’amministrazione che annulla l’atto

Definizione agevolata

Gravi ed eccezionali ragioni che devono essere espressamente motivate

Sindacato giudiziale sul provvedimento di compensazione delle spese

RECLAMO E MEDIAZIONE

CONCILIAZIONE

CESSAZIONE DELLA MATERIA DEL CONTENDERE

RESPONSABILITÀ PROCESSUALE AGGRAVATA

Profili processuali

Profili sostanziali

CONDANNA AD UNA SOMMA EQUITATIVAMENTE DETERMINATA

PUBBLICAZIONE DELLA SENTENZA

DISTRAZIONE DELLE SPESE

ADEMPIMENTO

Spese di giudizio

Tutela cautelare

DEFINIZIONE

PRESUPPOSTI CAUTELARI

Apparente fondatezza della pretesa (fumus boni iuris)

Danno grave e irreparabile (periculum in mora)

ATTI OGGETTO DI TUTELA CAUTELARE

Avvisi di accertamento e atti similari

Accertamenti su imposte indirette diverse dall’IVA

Atti impositivi similari agli avvisi di accertamento

Cartelle di pagamento e avvisi di mora

Atti di diniego o revoca di agevolazioni o di rigetto di domande di definizione agevolata

Diniego di rimborso

Fermo di beni mobili registrati e iscrizione di ipoteca

LITI DI RISCOSSIONE

PROCESSO CAUTELARE

Giudice competente

Istanza di sospensione

Istanza presentata unitamente al ricorso

Istanza prodotta mediante atto separato

Udienza cautelare

Comunicazione della data di trattazione dell’istanza

Discussione dell’istanza cautelare

Omesso esame della “sospensiva”

Provvedimento presidenziale (c.d. “procedimento d’urgenza”)

Ordinanza cautelare

Non impugnabilità dell’ordinanza

Revoca o modifica del provvedimento cautelare

Ordinanza “condizionata” e “parziale”

Ordinanza cautelare: effetti

Rapporti tra fase cautelare e fase di merito

SANZIONI AMMINISTRATIVE

ADEMPIMENTO

Sospensione giudiziale dell’atto impugnato e delle sentenze di I e II grado

Misure cautelari pro fisco

DEFINIZIONE

PROfiLI SOSTANZIALI

Provvedimenti legittimanti la richiesta cautelare

Atti di irrogazione e di contestazione della sanzione

Avvisi di accertamento

Avviso di recupero del credito d’imposta

Processo verbale di constatazione

Tassatività degli atti legittimanti l’istanza cautelare

Esigenze cautelari

Verosimiglianza della pretesa fiscale (fumus boni iuris)

Verosimiglianza della pretesa fiscale, motivazione della richiesta e atti presupposti

Potenziale perdita del credito tributario (periculum in mora)

Ambito oggettivo della tutela cautelare

Estensione alle imposte delle misure cautelari ante DL 185/2008

Imposta derivante dalla liquidazione della dichiarazione

Entità del credito da garantire

Ambito soggettivo della tutela cautelare

Tipologia delle misure cautelari

Sequestro

Ipoteca

Garanzia prestata dal contribuente

Misure cautelari e indagini finanziarie

PROFILI PROCESSUALI

Generalità e procedura ordinaria

Procedura urgente o accelerata

Legittimazione ad agire

Contenuto dell’istanza

Notifica dell’istanza

Competenza del giudice

Costituzione in giudizio dell’istante/Ente impositore

Costituzione in giudizio del resistente/contribuente

Trattazione della causa

Sentenza

Prestazione di garanzia durante il processo

Perdita di efficacia delle misure cautelari

Mancata esecuzione della misura o mancata notifica del provvedimento impositivo

Sentenza di annullamento dell’atto

Sentenza di annullamento parziale dell’atto impositivo

Cancellazione dell’ipoteca

Sospensione dell’esecuzione dell’accertamento

Misure cautelari richieste sulla base di atti impositivi

Circostanze sopravvenute: tutela del contribuente

MISURE CAUTELARI E ISTITUTI DEFLATIVI DEL CONTENZIOSO

Conciliazione giudiziale

DEFINIZIONE

SOGGETTI LEGITTIMATI A PROPORRE LA CONCILIAZIONE GIUDIZIALE

OGGETTO DELLA CONCILIAZIONE

Liti di rimborso

Conciliazione delle sanzioni

Liti soggette a reclamo

CONTROLLO GIUDIZIALE DELL’ACCORDO

PROCEDIMENTO DI CONCILIAZIONE

Redazione del processo verbale di conciliazione

Inammissibilità della conciliazione e riflessi in appello

Conciliazione fuori udienza (con rito “abbreviato”)

Controllo di legittimità della proposta

Rapporto tra accordo conciliativo e sentenza/ordinanza/decreto di estinzione (parziale) del giudizio

CONCILIAZIONE PARZIALE

NATURA ED EFFETTI DELLA CONCILIAZIONE

Riduzione delle sanzioni amministrative

Spese processuali

Restituzione delle somme versate dal contribuente

Imposte riscuotibili per l’intero

Imposte riscuotibili in via frazionata

Effetti penali

CONCILIAZIONE GIUDIZIALE E RAPPORTI PLURISOGGETTIVI

RISCOSSIONE DELLE SOMME

Versamento

Versamento rateale

Codici tributo

Interessi

Conseguenza dell’omesso versamento delle somme o della prima rata, ante riforma 2015

Omesso versamento delle somme: orientamento dell’Amministrazione finanziaria, ante riforma 2015

Omesso versamento delle somme: posizione della giurisprudenza di merito, ante riforma 2015

Omesso versamento delle somme: posizione della Corte di Cassazione, ante riforma 2015

Omesso versamento di rate successive alla prima

Conclusioni sull’omesso versamento, della prima rata o del dovuto in unica soluzione

ADEMPIMENTO

Conciliazione giudiziale

PARTE III IMPUGNAZIONI

Impugnazioni: principi generali

DEFINIZIONE

PRINCIPI GENERALI IN TEMA DI IMPUGNAZIONI

Mezzi di impugnazione

Legittimazione e interesse ad impugnare

Acquiescenza

Ambito di applicazione dell’acquiescenza

Acquiescenza e adempimento dell’ente alla sentenza

Litisconsorzio e impugnazioni

Cause inscindibili

Cause scindibili

TERMINI PER L’IMPUGNAZIONE

Termine “breve”

Modalità di notifica della sentenza

Luogo della notificazione

Destinatario della notificazione

Soggetto legittimato a richiedere la notifica

Vizi di notifica della sentenza e decorrenza del termine “breve”

Prova della notifica

Notifica della sentenza della Commissione tributaria regionale

Notifica di “copia non autentica” della sentenza

Atti equipollenti alla notifica della sentenza

Effetto “bilaterale” della notifica

Notifica della sentenza e processo con pluralità di parti

Interruzione del processo e decorso dei termini per l’impugnazione

Termine “lungo”

Decorrenza del termine lungo

Riduzione del termine “lungo” da un anno a sei mesi (L. 69/2009)

Proroga del termine “lungo” (decesso del contribuente e del difensore)

Sospensione feriale dei termini

Concorso del termine “breve” e del termine “lungo”

Sospensione del termine a favore dei difensori con studi in determinati territori colpiti da eventi naturali

Sospensione transitoria dei termini di impugnazione

Impugnazione della parte ignara non costituita

TUTELA CAUTELARE

Presupposti della tutela cautelare in appello

Sospensione della esecutività della sentenza di primo grado

Sospensione della esecuzione dell’atto pendente l’appello: i presupposti

Sospensione della esecuzione dell’atto pendente l’appello: la procedura

Presupposti della sospensione in grado di appello

Sospensione della esecuzione pendente il ricorso per Cassazione

Sospensione pendente il giudizio di revocazione

Sospensione della esecuzione nel caso di risorse proprie della Unione Europea

Ricorso in appello e appello incidentale

DEFINIZIONE

INSTAURAZIONE DEL GIUDIZIO DI APPELLO

Competenza del giudice di appello

Sentenza declinatoria di competenza

Legittimazione all’appello

Autorizzazione all’appello da parte della DRE (abrogazione)

RICORSO IN APPELLO: CONTENUTO E TERMINI PER LA PROPOSIZIONE

Contenuto dell’atto di appello

Indicazione della Commissione tributaria competente

Indicazione delle parti

Estremi della sentenza impugnata

Esposizione dei fatti

Oggetto della domanda

Diritto sopravvenuto

Motivi “specifici” di appello

Formulazione dei motivi

Appello proposto dall’Amministrazione finanziaria

Appello fondato solo su questioni di “rito”

Altre indicazioni

Sottoscrizione dell’atto di appello

Appello “cumulativo”

Appello e parte non costituita in primo grado

Notifica del ricorso in appello

Appello proposto dal contribuente (procedura valida sino al 30 giugno 2019)

Appello proposto dalla parte pubblica

Deposito di copia dell’appello presso la segreteria del giudice di primo grado - Adempimento non più in vigore

Destinatari della notifica dell’appello

Termini per la proposizione dell’appello

COSTITUZIONE IN GIUDIZIO

Costituzione in giudizio dell’appellante

Modalità per la costituzione in giudizio

Termini per la costituzione in giudizio

Attestazione di conformità

Deposito dell’atto di appello prima della notifica a controparte

Nota di iscrizione a ruolo

Trasmissione del fascicolo del processo

Costituzione in giudizio dell’appellato

Modalità per la costituzione in giudizio

Atto di controdeduzioni

Costituzione tardiva

Mancata costituzione

APPELLO INCIDENTALE

Modalità e termini per la proposizione dell’appello incidentale

Proposizione dell’appello incidentale

Termini per l’appello incidentale

Appello incidentale tardivo

Rapporti tra appello principale e appello incidentale

Appello incidentale tardivo e appello principale

Difesa dell’appellante principale a fronte dell’appello incidentale

Rapporti tra appello principale e appello incidentale in relazione all’abrogato obbligo di deposito della copia presso la segreteria della C.T.P.

Processo di appello

DEFINIZIONE

Poteri dei presidenti

Poteri del presidente della Commissione

Poteri del presidente di sezione

Fase di trattazione

Sentenza

Processo con pluralità di parti

EFFETTO “DEVOLUTIVO” DELL’APPELLO

Questioni ed eccezioni non riproposte

Termine per la riproposizione delle questioni

Differenza tra appello incidentale e onere di riproposizione

Appellante principale

Ambito di applicazione della “devoluzione”

Questioni rilevabili d’uffucio

Istanze istruttorie

DIVIETO DI DOMANDE NUOVE E DI NUOVE ECCEZIONI

Divieto di “ius novorum” e parti del processo

Amministrazione finanziaria

Contribuente

Ambito di applicazione del divieto

APPELLO E ISTRUZIONE PROBATORIA

Perentorietà del termine e facoltà di produzione di nuovi documenti in appello

Profili operativi

RIMESSIONE DELLA CAUSA AL GIUDICE DI PRIMO GRADO (

description Cartaceo
101.15 €
119,00 € -15%
Iva inclusa
local_shipping Disponibilità Immediata
Spedizione gratuita
Qta