CORRISPETTIVI TELEMATICI + Aggiornamento online

Con la formula Libro + aggiornamento sarai supportato dagli esperti Seac prima e dopo la pubblicazione del testo. Aggiornamento garantito per 3 mesi dal 1/04/19.

Attivazione degli aggiornamenti: 24/48 ore

Consegna del libro: entro giugno

Corrispettivi Telematici
L’art. 2, D.Lgs. n. 127/2015 contiene importanti disposizioni in materia di trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi, applicabili ai soggetti che effettuano cessioni:

nell’attività di commercio al minuto e assimilate (comma 1);
di benzina o gasolio destinati ad essere utilizzati come carburanti per motori (comma 1-bis);
di beni o prestazioni di servizi tramite distributori automatici (comma 2).

In tal senso, particolare attenzione deve essere rivolta alla disciplina inerente la trasmissione telematica dei corrispettivi per le operazioni effettuate da commercianti al minuto e soggetti assimilati; per tali contribuenti viene infatti introdotto l’obbligo (in luogo della precedente facoltà) di memorizzare elettronicamente e trasmettere in modo telematico all’Agenzia delle Entrate i corrispettivi giornalieri, con decorrenza:

1° luglio 2019 per i soggetti con volume d’affari maggiore di € 400.000;
1° gennaio 2020 per tutti i soggetti interessati.

Per poter effettuare la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi l’esercente dovrà dotarsi di nuovi strumenti tecnologici definiti “Registratori Telematici” ovvero potrà in taluni casi adeguare il misuratore fiscale già in uso.
Così come per la fatturazione elettronica l’esercente potrà aver bisogno anche del supporto del proprio consulente di fiducia, sia per le fasi di accreditamento, censimento, attivazione e messa in funzione del registratore telematico sia per i riflessi che tale nuovo adempimento avrà ai fini contabili. 

Affronta il cambiamento subito per evitare lo stress. 
Cogli l’attimo e abbonati al nuovo servizio di informative; lascia che i nostri esperti, con più di vent'anni di esperienza, siano al tuo fianco per trasformare le difficoltà in opportunità.

 Clicca qui 

per scaricare un campione gratuito delle Informative Tematiche Corrispettivi Telematici


Il servizio prevede un'uscita settimanale. I documenti, in formato pdf, saranno inviati direttamente allo studio tramite e-mail nonché reperibili dalla banca dati Seac. 

storage Pacchetto
54.65 €
89 €
IVA incl.
Qta



Prodotti nel pacchetto


73,20 €
36,60 € Risparmia 36.6


29,00 €
24,65 € Risparmia 15%
Disponibile entro giugno

Corrispettivi Telematici: aggiornamento online

Abbonandoti al nuovo servizio di Informative Tematiche Seac (Secondo argomento trattato i Corrispettivi Telematici), potrai gestire ogni fase del processo di digitalizzazione con il supporto di professionisti esperti in materia.


INFORMATIVE TEMATICHE SEAC è il nuovo servizio di aggiornamento Professionale prodotto da Seac e pensato per soddisfare le esigenze di approfondimento in specifici temi di rilevante attualità. Nel concreto, un team di esperti analizzerà e monitorerà per un determinato periodo, da 6 a 18 mesi massimo, le peculiarità di un determinato argomento, offrendo agli operatori del settore e ai loro collaboratori gli strumenti per affrontare con chiarezza e determinazione l’evoluzione normativa. Esaurita la portata della novità in analisi, l’attenzione sarà rivolta ad ulteriori argomenti prioritari per il lavoro core dello studio.
Con questo nuovo servizio ci impegniamo a fornire a professionisti/consulenti risposte e soluzioni alle loro esigenze attraverso un prodotto snello, pratico, esauriente e continuativo.

SECONDO ARGOMENTO TRATTATO: Corrispettivi Telematici

 

Clicca qui per scaricare un campione gratuito. 

 

L’anno 2019 sarà per Te, per i tuoi collaboratori e per lo studio in genere, un anno decisivo per la sostenibilità del tuo business.
Accompagna i tuoi clienti in tutte le fasi di questo delicato cambiamento tecnologico.

Abbonandoti al nuovo servizio di Informative Tematiche Seac – Primo argomento trattato la Fatturazione Elettronica, affronterai ogni fase del processo di digitalizzazione della fattura, con il supporto di professionisti esperti in materia, rendendo il tuo lavoro e quello dei tuoi collaboratori più semplice e sicuro.
Il servizio prevede un'uscita settimanale. I documenti, in formato pdf, saranno inviati direttamente allo studio tramite e-mail nonché reperibili dalla banca dati Seac. L’abbonamento comprende anche alcune circolari in formato .doc personalizzabili da inviare ai tuoi clienti.

Pensaci subito per essere pronto ed evitare lo stress. Cogli l’attimo e abbonati al nuovo servizio di informative; lascia che i nostri esperti, con più di vent'anni di esperienza, siano al tuo fianco per trasformare le difficoltà in opportunità.

Durata dell’abbonamento: 12 mesi.
A fine periodo, salvo disdetta, Seac provvederà al rinnovo automatico.

Scheda tecnica

Raccolta online:
Si
Formato:
PDF
Autore:
Centro Studi Fiscali
Durata:
Aggiornamento minimo 3 mesi

CORRISPETTIVI TELEMATICI: Dallo scontrino/ricevuta fiscale al documento commerciale

Il testo fa luce sulla nuova disciplina introdotta dal D.Lgs. n. 127/2015 e sugli adempimenti che graveranno sull'esercente e sul suo consulente.


L’art. 2, comma 1, D.Lgs. n. 127/2015 introduce per i soggetti che esercitano attività di commercio al minuto e attività assimilate, l’obbligo (in luogo della precedente facoltà) di memorizzare elettronicamente e trasmettere in modo telematico i corrispettivi giornalieri, con decorrenza:

  • 1° luglio 2019, per i soggetti con volume d’affari maggiore di € 400.000;
  • 1° gennaio 2020, per tutti i soggetti interessati.

A partire da tali date, il nuovo adempimento metterà fine all'obbligatorietà (salvo eccezioni) di emettere scontrino e ricevuta fiscale; infatti il comma 5, art. 2, D.Lgs n. 127/2015 dispone espressamente che la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi sostituiranno le modalità di assolvimento dell’obbligo di certificazione fiscale dei corrispettivi.
Per poter effettuare la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi l’esercente dovrà dotarsi di nuovi strumenti tecnologici definiti “Registratori Telematici”.
Il testo fa luce sulla nuova disciplina introdotta dal D.Lgs. n. 127/2015 e sugli adempimenti che graveranno sull'esercente e sul suo consulente.
L’analisi concentrerà la propria attenzione sui tempi di avvio dell'obbligo, sulle caratteristiche dei registratori telematici/server RT e sull'iter di accreditamento, censimento e di "messa in servizio" di detti dispositivi.
Particolare attenzione sarà riservata alle modalità di trasmissione dei file xml, alle notifiche di ricezione e alla gestione degli scarti.
Una specifica parte è dedicata alle modalità di ottenimento e di utilizzo del credito d’imposta concesso per la sostituzione/adeguamento dei misuratori fiscali e all'analisi della conseguente transizione dallo scontrino fiscale/ricevuta al documento commerciale.

Scheda tecnica

Formato:
A4
Autore:
Centro Studi Fiscali
Anno:
2019
ISBN:
9788868246532
Modello:
06FX962