Applicazione del reverse charge in edilizia e nelle operazioni con l'estero: aspetti sanzionatori

center_focus_strong Destinatari e Requisiti

Il corso è indirizzato ai soggetti che intendono acquisire o perfezionare le conoscenze della normativa riguardante l’applicazione dell’istituto del reverse-charge nelle operazioni interne riguardanti l’edilizia e con l’estero. Per la frequenza del corso è richiesta una sufficiente conoscenza della normativa IVA.

my_location Obiettivi e Metodologia

Mediante esempi saranno trattati gli aspetti operativi relativi all’applicazione del reverse-charge nel settore edile, considerando le novità legislative introdotte dall’articolo 17 comma 6 lett. a-ter, D.P.R. n. 633/72 ed i chiarimenti forniti dall’Agenzia delle Entrate con Circolari n. 14/E del 27 marzo 2015 e 37/E del 22 dicembre 2015. Sarà, inoltre, dato risalto alle prestazioni di servizi ricevute da soggetti comunitari o extraUE, specificando i casi in cui viene integrata la fattura estera ricevuta, oppure vi sia l’obbligo di emissione di autofattura da parte del committente/cessionario. Saranno considerate inoltre le novità riguardanti gli aspetti sanzionatori ed il ravvedimento operoso. Il corso è di tipo teorico. Durante l’esposizione degli argomenti sarà dato ampio spazio all’esame delle esemplificazioni connesse con l’applicazione della normativa.

person Docenti

Dott. Maurizio Roberto Barone

description Programma

Reverse-charge: caratteristiche e aspetti generali

Adempimenti in capo al cedente/prestatore

Adempimenti in capo al cessionario/committente

Acquisti di beni e servizi da soggetti non residenti: integrazione o auto fatturazione?

Cessioni effettuate dal rappresentante fiscale: Risoluzione 21/E del 20.02.2015

Applicazione del reverse-charge in edilizia
  • presupposti applicativi
  • settore edile
  • cessioni di beni o prestazioni di servizi? (Esempi)
  • articolo 17 comma 6 lett.a) D.P.R. n. 633/72
  • articolo 17 comma 6 lett.a-ter, D.P.R. n. 633/72
servizi di pulizia negli edifici
demolizione, installazione di impianti e completamento di edifici
Circolare 14/E del 27 marzo 2015 e Circolare 37/E del 22 dicembre 2015. Esempi pratici
Reverse-charge e regime dei minimi/forfetari
Utilizzo del plafond con riferimento alle operazioni soggette a reverse-charge
Aspetti sanzionatori e ravvedimento operoso

Materiale didattico

Nella quota di partecipazione è compreso il materiale didattico propedeutico alla trattazione in formato pdf.

Seac Cefor Srl nasce nel 2002 come Ente di Formazione del Gruppo Seac Spa, propone formazione in ambito fiscale, contabile, finanziario, legale, contrattualistico e di gestione delle risorse umane.

Seac Cefor opera inoltre in materia di corsi obbligatori e di sicurezza aziendale garantendo un servizio di aggiornamento professionale, puntuale e di qualità.

ENTE CERTIFICATO ISO 9001:2015

ENTE ACCREDITATO "FONDO SOCIALE EUROPEO"

ENTE ACCREDITATO PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE

school Corso
105.00 €
256,20 €  -50%
+ IVA
Modalità Fruizione
Sede
Qta