Sicurezza Sul Lavoro
Prezzo scontato Nuovo - 5%
Scheda tecnica
Formato:
eBook - PDF con DRM - Multiplo Dispositivo
Autore:
Biagio Mugnieco
Anno:
2020
ISBN:
9788868248321
Modello:
06LD124
Numero Pagine:
312
Aggiornato a:
25 Novembre 2020

SICUREZZA SUL LAVORO

devicesE-book

description Cartaceo
  • Le procedure per la valutazione dei rischi

  • La valutazione del rischio da stress lavoro-correlato

  • La valutazione del rischio da Covid-19

  • I modelli di organizzazione e gestione per le imprese

  • La formazione dei lavoratori, dei preposti, dei dirigenti e dei datori di lavoro

  • La verifica dell’idoneità delle imprese con sede legale all’estero

  • La sospensione dell’attività imprenditoriale

  • Il regime sanzionatorio alla luce delle ultime modifiche legislative

Il Testo unico sulla salute e sicurezza sul lavoro - Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81 - è stato fin quasi dalla sua entrata in vigore oggetto di modifiche ed integrazioni da parte del Legislatore.

Il presente e-book contiene, tra l'altro, le ultime modifiche apportate dal Legislatore in virtù dell’entrata in vigore della Legge 30/12/2018 n. 145 (Legge di Bilancio 2019) che ha modificato gli importi delle sanzioni legate al Testo unico sulla salute e sicurezza sul lavoro.

In particolare, il testo esamina le tematiche relative alle disposizioni legislative vigenti in materia, dedicando un apposito capitolo agli aspetti di maggior interesse quali: la valutazione dei rischi, compreso quello da stress lavoro correlato e da Covid-19; la sorveglianza sanitaria; la formazione dei lavoratori; gli ambienti di lavoro; le attrezzature e D.P.I.; i cantieri edili; la gestione di lavori in appalto ed in subappalto.

Nel capitolo finale vengono descritti gli enti preposti al controllo in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, i poteri e le sanzioni degli organi ispettivi, con la descrizione delle procedure per l’eliminazione delle irregolarità contestate; l’ultima parte, invece, è dedicata all’articolo 14 del Decreto Legislativo n. 81/2008 (provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale per occupazione di personale irregolare o per reiterazione di gravi violazioni in materia di sicurezza) con la descrizione delle procedure per la revoca del provvedimento a seguito di regolarizzazione, ovvero per ricorrere giudizialmente.

Infine, in appendice, vengono riportate delle schede utilizzabili, come tutto il testo pubblicato, per il controllo e la gestione delle procedure di sicurezza delle imprese, dei committenti, dei responsabili dei lavori e dei coordinatori per la sicurezza.


Struttura dell'E-Book

Sezione Prima - IL QUADRO NORMATIVO

Il quadro normativo in materia di tutela e sicurezza nell’ambiente di lavoro

  • 1. Il D.Lgs. n. 81/2008: un Testo Unico in continua trasformazione
  • 2. L’organizzazione del D.Lgs. n. 81/2008
  • 3. Gli obiettivi e il campo di applicazione del D.Lgs. n. 81/2008 
  • 3.1. Principali definizioni
  • 3.2. Misure generali di tutela
  • 3.3. Obblighi dei datori del lavoro e dei dirigenti
  • 3.4. Obblighi dei preposti
  • 3.5. Obblighi dei lavoratori
  • 3.6. Disposizioni relative ai soggetti di cui all’art. 21 comma 1 del D.Lgs. n. 81/2008
  • 3.7. Obblighi del medico competente
  • 4. Modelli di organizzazione e gestione
  • 5. Modelli di organizzazione e gestione per le piccole e medie imprese
  • 6. Servizio di prevenzione e protezione
  • 7. Riunione periodica
  • 8. Tipologie di imprese
  • 9. Definizioni del D.Lgs. n. 81/2008 e tipologie di imprese
  • 10. Adempimenti per la tipologia di imprese: casi particolari
  • 10.1. Redazione del DVR
  • 10.2. Altri adempimenti
  • 10.3. Redazione del POS

Sezione Seconda - LA VALUTAZIONE DEI RISCHI E L’OBBLIGO GESTIONALE - FORMATIVO

La valutazione dei rischi nell’ambiente di lavoro

  • 1. Il processo di valutazione dei rischi
  • 2. Le ricadute applicative e organizzative della valutazione del rischio
  • 3. Obblighi di formalizzazione e custodia della valutazione dei rischi
  • 4. Contenuti del documento di valutazione dei rischi
  • 5. Procedura standardizzata per la redazione del documento di valutazione dei rischi
  • 6. Rischio stress lavoro-correlato
  • 7. Titolo VI - movimentazione manuale dei carichi
  • 7.1. Definizione e disciplina
  • 8. Titolo VII - attrezzature munite di videoterminali
  • 8.1. Rischio videoterminale
  • 8.2. Obblighi del datore di lavoro
  • 9. Titolo VIII - agenti fisici
  • 9.1. La valutazione dei rischi
  • 9.2. Informazione e formazione dei lavoratori
  • 9.3. Sorveglianza sanitaria 
  • 9.4. Protezione da agenti fisici - Rischio vibrazioni
  • 9.5. Deroghe 
  • 9.6. Protezione da agenti fisici - Rischio rumore
  • 9.7. Protezione da agenti fisici - Rischio campi elettromagnetici
  • 10. Titolo IX - sostanze pericolose
  • 10.1. Rischio agenti chimici
  • 10.2. Rischio da agenti cancerogeni e mutageni
  • 10.3. Rischi connessi all’esposizione all’amianto
  • 11. Titolo X - esposizione ad agenti biologici
  • 11.1. Rischio biologico
  • 12. Rischio da Covid-19
  • 12.1. Misure organizzative
  • 12.2. Misure di prevenzione e protezione
  • 12.3. Misure specifiche per la prevenzione dell’attivazione di focolai epidemici
  • 13. Titolo X-Bis - Protezione dalle ferite da taglio e da punta nel settore ospedaliero e sanitario
  • 13.1. Rischio di esposizione a malattie
  • 13.2. Valutazione del rischio
  • 14. Titolo XI - Protezione da atmosfere esplosive
  • 14.1. Atmosfere esplosive

La sorveglianza sanitaria

  • 1. Quando è obbligatoria?
  • 2. Il ruolo del medico competente e il giudizio di idoneità
  • 3. Organizzazione della sorveglianza sanitaria
  • 4. Sorveglianza sanitaria dei lavoratori stagionali del settore agricolo

Informazione, formazione e addestramento

  • 1. L’informazione
  • 2. La formazione
  • 2.1. Formazione dei lavoratori e dei soggetti di cui all’art. 21 del D.Lgs. n. 81/2008
  • 2.2. Formazione dei preposti
  • 2.3. Formazione dei dirigenti
  • 2.4. Crediti formativi
  • 2.5. Aggiornamento
  • 3. Informazione e formazione dei lavoratori stagionali del settore agricolo
  • 4. Formazione dei lavoratori in distacco e dei lavoratori somministrati
  • 5. Formazione specifica dei lavoratori addetti all’uso di attrezzature per lavori in quota
  • 5.1. Formazione per lavoratori addetti ai sistemi di accesso e posizionamento mediante funi
  • 5.2. Formazione per lavoratori addetti al montaggio, allo smontaggio ed alla trasformazione di ponteggi
  • 6. Formazione specifica degli operatori addetti alla conduzione di particolari attrezzature di lavoro
  • 6.1. Riconoscimento della formazione pregressa
  • 7. L’addestramento

Luoghi di lavoro, attrezzature e dispositivi di protezione individuale

  • 1. Disposizioni relative ai luoghi di lavoro
  • 2. Disposizioni relative agli ambienti sospetti di inquinamento o confinati
  • 3. Disposizioni relative all’uso delle attrezzature di lavoro
  • 4. Disposizioni relative all’uso del dispositivi di protezione individuale
  • 5. Obblighi dei lavoratori
  • 6. Istallazione di dispositivi di controllo a distanza

Cantieri temporanei o mobili

  • 1. Definizioni e ruoli nei cantieri edili
  • 2. Gli adempimenti del committente e del responsabile dei lavori
  • 3. La verifica dell’idoneità tecnico-professionale di imprese con sede legale all’estero
  • 4. Gli adempimenti dei coordinatori per la sicurezza
  • 5. Gli adempimenti delle imprese e dei lavoratori autonomi
  • 6. Modelli semplificati per la redazione del piano operativo di sicurezza, del piano di sicurezza sostitutivo, del piano di sicurezza e del fascicolo dell’opera
  • 7. Disposizioni relative alle attività di allestimento dei palchi per pubblici spettacoli e per le manifestazioni fieristiche

Appalti e subappalti

  • 1. Obblighi relativi alla gestione degli appalti e subappalti
  • 2. Lavoratori autonomi e imprese familiari

Sezione Terza - LE SANZIONI

Impianto sanzionatorio

  • 1. Enti preposti al controllo e poteri ispettivi
  • 2. l’impianto sanzionatorio
  • 2.1. Le sanzioni previste dal D.Lgs. n. 81/2008
  • 3. I provvedimenti di sospensione dell’attività

Sezione Quarta - LA MODULISTICA

Allegato A01

  • 1. Scheda analisi iniziale

Allegato A02

  • 1. Piano di miglioramento – modulo pianificazione obiettivi e attuazione della politica

Allegato A03

  • 1. Elenco normativa applicabile

Allegato A04

  • 1. Scheda manutenzione macchina

Allegato A05

  • 1. Scheda consegna DPI

Allegato A05bis

  • 1. Esempio di lettera consegna DPI 

Allegato A06

  • 1. Programma annuale di formazione, informazione e addestramento

Allegato A07

  • 1. Registro presenze partecipanti

Allegato A08

  • 1. Scheda formazione – informazione - addestramento lavoratore

Allegato A08bis

  • 1. Esempio di verbale di riunione sulle informazioni date ai lavoratori

Allegato A08ter

  • 1. Altro esempio di verbale di riunione sulle informazioni date ai lavoratori

Allegato A09

  • 1. Registro addestramento lavoratore

Allegato A10

  • 1. Elenco documentazione obbligatoria

Allegato A11

  • 1. Modulo di rilevazione: situazione pericolosa / incidente / non conformità

Allegato A12

  • 1. Modulo rilevazione infortunio

Allegato A13

  • 1. Piano di monitoraggio

Allegato A14

  • 1. Programma degli/dell’audit interno

Allegato A15

  • 1. Piano di audit

Allegato A16

  • 1. Verbale di audit

Allegato A17

  • 1. Riesame periodico del modello organizzativo

Allegato A18

  • 1. Riunione periodica

Allegato A18bis

  • 1. Il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza

Allegato A18ter

  • 1. Richiesta designazione rappresentante dei lavoratori per la sicurezza

Allegato A18quater

  • 1. Conferimento di incarico per ASPP

Allegato A18quinquies

  • 1. Cassetta di pronto soccorso
  • 1.1. Contenuto minimo della cassetta di pronto soccorso
  • 1.2. Contenuto minimo del pacchetto di medicazione
  • 1.3. Registrazione controlli

Allegato A19

  • 1. Tabelle per l’individuazione macrocategorie di rischio e corrispondenze con i codici ATECO 2002-2007
  • 1.1. Rischio basso
  • 1.2. Rischio Medio
  • 1.3. Rischio Alto

Allegato A20

  • 1. Modulistica per la redazione del documento di valutazione dei rischi secondo la procedura standardizzata (D.M. 30 novembre 2012)
  • 1.1. Dati aziendali
  • 1.2. Sistema di prevenzione e protezione aziendale

Allegato A21

  • 1. Tabella riepilogativa sulle principali categorie di rischio

Allegato A22

  • 1. Liste di controllo per la valutazione della conformità delle aziende
  • 2. Lista di controllo per la valutazione della conformità

Allegato A22bis

  • 1. Schema riassuntivo degli adempimenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro

Allegato A22ter

  • 1. Check-list per datori di lavoro

Allegato A23

  • 1. Esempio di lettera per affidamento attrezzature di lavoro

Allegato A24

  • 1. Esempio di lettera per presa in carico attrezzature di lavoro

Allegato A25

  • 1. Scheda di controllo per documentazione di cantiere

Allegato A26

  • 1. Modello di comunicazione dei rischi nei contratti d’appalto e d’opera

Allegato A27

  • 1. Esempio di verbale in caso di contratto d’appalto

Allegato A28

  • 1. Verifiche che possono essere effettuate in azienda

Allegato A29

  • 1. Verifiche che possono essere effettuate in cantiere

Allegato A30

  • 1. Verifiche che possono essere effettuate in cantiere: adempimenti dei committenti

Allegato A31

  • 1. Verifiche che possono essere effettuate in cantiere: adempimenti dei coordinatori

Allegato A32

  • 1. Modello semplificato per la redazione del POS
  • 1.1. Dirigenti e Preposti (3.2.1. Lettera a)  punto 6; lettera b))
  • 1.2. Responsabile Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) (3.2.1. Lettera a) punto 5; lettera b))
  • 1.3. Medico competente (ove previsto) (3.2.1. Lettera a) punto 4; lettera b))
  • 1.4. Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (rls o rlst) (3.2.1. Lettera a) punto 3; lettera b))
  • 1.5. Lavoratori incaricati della gestione delle emergenze (3.2.1. Lettera a) punto 3; lettera b))

Allegato A33

  • 1. Modello semplificato per la redazione del PSS
  • 1.1. Dirigenti e Preposti (3.2.1. Lettera a) punto 6; lettera b))
  • 1.2. Responsabile Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) (3.2.1. Lettera a) punto 5; lettera b))
  • 1.3. Medico competente (ove previsto) (3.2.1. Lettera a) punto 4; lettera b))
  • 1.4. Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS o RLST) (3.2.1. Lettera a) punto 3; lettera b))
  • 1.5. Lavoratori incaricati della gestione delle emergenze (3.2.1. Lettera a) punto 3; lettera b))

Allegato A34

  • 1. Modello semplificato per la redazione del PSC
  • 1.1. Organigramma del cantiere

Allegato A35

  • 1. Modello semplificato per la redazione del FO

Allegato A36

  • 1. Tabella di riepilogo delle classi di rischio Covid-19 e aggregazione sociale

Allegato A37

  • 1. Check-list controlli anti Covid-19 da effettaure in azienda
  • 1.1. Informazione 
  • 1.2. Modalità di ingresso in azienda
  • 1.3. Modalità di accesso dei fornitori esterni
  • 1.4. Pulizia e sanificazione
  • 1.5. Precauzioni igieniche personali
  • 1.6. Dispositivi di protezione individuale
  • 1.7. Gestione spazi comuni (mensa, spogliatoi, aree fumatori, distributori di bevande e/o snack)
  • 1.8. Gestione entrata e uscita e spostamenti interni dei dipendenti
  • 1.9. Disposizioni specifiche per il commercio al dettaglio
  • 1.10. Ulteriori disposizioni specifiche per il commercio al dettaglio su area pubblica
  • 1.11. Gestione di una persona sintomatica in azienda
  • 1.12. Sorveglianza sanitaria/medico competente/RLS o RLST
  • 1.13. Protocollo di regolamentazione
devices E-book info_outline
24.70 €
26 € -5%
+ IVA
file_download Disponibile con download immediato - multidispositivo
stampa 15%
Qta