Illegittimo il licenziamento intimato da una sola delle società appartenente al medesimo gruppo

  seacinfo

Con la Sentenza n. 267 del 9 gennaio 2019 la Corte di Cassazione ha ritenuto illegittimo il licenziamento nei confronti del dipendente, che ha operato in modo del tutto indistinto per due società appartenenti al medesimo gruppo, ma notificato e giustificato da una sola di queste.I giudici hanno ritenuto infatti che in un caso di utilizzazione promiscua della forza lavoro da parte di più società, queste possano essere considerate in un rapporto di 'codatorialità' tra loro e divenire solidalmente obbligate nei confronti del lavoratore.L'individuazione delle ragioni tecnico-produttive che hanno dato luogo al licenziamento doveva quindi essere riferita ad entrambe le realtà aziendali per cui il lavoratore aveva prestato la propria opera.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più