IL LAVORO ALL'ESTERO
Prezzo scontato Nuovo - 15%
Scheda tecnica
Autore:
Rodella Luigi
Anno:
2018
Editore:
Maggioli
ISBN:
9788891630070
Modello:
06FV080
Numero Pagine:
264
Data Pubblicazione:
19/ott/2018

IL LAVORO ALL'ESTERO

descriptionCartaceo

  • La residenza fiscale del lavoratore 

  • Applicazione della tassazione concorrente 

  • Le convenzioni bilaterali 

  • Lavoratori frontalieri 

  • Lavoro estero: profili contributivi-amministrativi e previdenziali 

  • Incentivi volti al rientro in Italia dei lavoratori operanti all’estero

Questo Manuale propone una chiave di lettura utile ad interpretare le disposizioni di legge, gli accordi e le convenzioni internazionali, che si presentano di volta in volta all'utente, quando si appresta a trattare la complessa tematica che riguarda i lavoratori all'estero. 

Il testo intende affrontare la materia in modo un po’ inusuale rispetto agli schemi tipici, presentando i temi sotto due prospettive: la prima, vista dall'autore, il quale cerca di seguire una linea di esposizione tradizionale; l’altra, dalla parte degli utenti, ascoltando le loro richieste – sempre molto particolari, puntuali e critiche – cercando di fornire risposte ai loro quesiti, che in molte occasioni vertono su aspetti non solamente fiscali, ma anche previdenziali e assistenziali: è stata quindi dedicata una sezione apposita a questi argomenti. 

Nella presente edizione è stato inserito un nuovo capitolo, che riguarda gli incentivi fiscali riconosciuti a quei lavoratori operanti all'estero che rientrano in Italia. 

L’opera tiene conto del Decreto sull'applicazione delle retribuzioni convenzionali (pubblicato in G.U. del 18 gennaio 2018) e delle relative istruzioni operative, contenute nella Circolare Inps n. 16 del 29 gennaio 2018. 

Struttura del Libro:

1 La residenza fiscale del lavoratore
1.1 La residenza fiscale nel Tuir
1.2 La residenza nella definizione codicistica
1.3 Iscrizioni nelle anagrafi della popolazione residente
1.4 Il domicilio
1.5 Aspetto temporale della residenza all’estero
1.6 Quesiti dei lettori
1) Lavora Qatar – La famiglia risiede in Italia 
2) Lavoro USA – Fiscalità e previdenza in Italia
3) Lavoro itinerante nel mondo – Tassazione 
4) Tassazione in Svizzera su tre livelli 
5) Lavora all’estero in Oman – In Italia non si è mai iscritto all’AIRE
6) Telelavoro in Italia per conto di società USA
7) Lavora tre giorni in Svizzera e due in Italia 
8) Stagionale in Svizzera e residente in Italia
9) Lavoratrice tedesca residente fiscale in Italia che lavora in Francia
10) Collaboratore non residente in Italia 
11) Lavora UK residente in Italia 
12) Distacco Emirati – Residenza – Fiscalità
13) Residenza e previdenza in Svizzera
14) Assunzione in USA e residenza in Italia 
15) Collaboratore – Ipotesi di residente e non residente in Italia
16) Fisco e previdenza Dubai
17) Lavoratore in Perù – Aspetti fiscali e previdenziali 
18) Lavoro Regno Unito – Fiscalità e livelli remunerativi 
19) Azienda portoghese – Lavoro in Italia – Fisco e previdenza
20) Retribuzioni convenzionali Olanda 
21) Distacco - Tassazione concorrente – Comma 8-bis art. 51 Tuir 
22) Lavora Singapore per azienda italiana – Determinazione residenza fiscale
23) Lavora in Congo – Residenza fiscale in Italia
24) Lavora in Oman – La figlia è in Italia – Determinazione della residenza fiscale 
25) Residente all’estero con lavoro all’estero – Acquisto immobile in Italia
26) Lavoro in Iraq, Stato non convenzionato – Credito imposta e retribuzioni convenzionali
27) Residenza all’estero e lavoro in Italia
28) Rientro dall’estero – Residenza – Tassazione TFR
29) Pensionato italiano al quale è offerto un lavoro in Colombia
30) Lavoro dipendente a Singapore
31) Lavoro dipendente per il CICR con sede a Ginevra
32) Lavoro stabile in Danimarca
33) Azienda italiana che assume dipendente olandese
34) Rapporto di lavoro con azienda tedesca con sede di lavoro in Tanzania
35) Lavoro a Dubai
36) Pilota assunto da Compagnia aerea Emirati Arabi
37) Residenza e lavoro stabile in Repubblica Ceca
38) Lavoro a Abu Dhabi presso organizzazione emiratina
39) Trasferimento a Londra come ricercatore universitario
40) Lavoro in UK con contratto a tempo indeterminato
41) Lavoro in Francia in abbinamento a lavoro in Italia
42) Lavoratrice dipendente presso ente ospedaliero svizzero.
43) Lavoro in Svizzera
44) Datore di lavoro con sede in Tunisia per attività svolta in Italia
45) Ingegnere aerospaziale che lavora in USA
46) Lavoro itinerante per società olandese
47) Lavoro per azienda tedesca in Italia
48) Tecnico petrolifero con rapporto di lavoro con società degli Emirati Arabi
49) Lavoratore in Canada che ha mantenuto residenza in Italia
50) Trasferimento in USA con la famiglia
51) Doppia residenza in Italia e negli Emirati Arabi
52) Lavoro in Francia e Australia ma solo per parte dell’anno
53) Pensionata residente in Kenya per 183 giorni all’anno
54) Lavoro in Francia mantenendo residenza a Cuneo
55) Duplice sede di lavoro in Italia e in Cina
56) Lavoro in Qatar mantenendo il centro di interessi in Italia
57) Lavoro in UK per più di 183 giorni mantenendo la residenza in Italia
58) Residente in Svizzera che vuole tornare a lavorare in Italia
59) Trasferimento residenza e sede di lavoro in Ghana
60) Dipendente impresa multinazionale con sede in UK
61) Cittadino italiano residente in Grecia che lavora per un periodo in Italia
62) Assunzione in una azienda in UK pur mantenendo alcune attività in Italia
63) Lavoro a Mosca mantenendo residenza in Italia
64) Lavoratore in Cina e India mantenendo centro di interessi in Italia
65) Lavoro in Kazakistan
66) Si chiede se i 183 sono da considerarsi nei dodici mesi o nell’anno solare
67) Trasferimento in UAE con moglie e figli
68) Lavoratore in Nigeria che deve presentare 730 in Italia
69) Distaccamento in Germania con cospicui crediti per agevolazioni 55% e 36%
70) Lavoro in Germania senza iscrizione AIRE
71) Trasferimento sede lavoro in Austria con iscrizione AIRE
72) Cittadino italiano residente in USA trasferito in Turchia
73) Dipendente da filiale italiana di una holding svizzera chiede dove pagare le imposte
74) Lavoro a Londra con iscrizione AIRE
75) Lavoro in Mozambico per datore di lavoro danese con iscrizione AIRE
76) Lavoro in Cina per azienda francese
77) Lavoro in Cina con il reddito di una casa in Italia
78) Lavoro negli Emirati Arabi per conto di una ditta con sede in UK
79) Residente in Italia che lavora per una multinazionale finlandese
80) Trasferimento lavoro in Svizzera mantenendo inizialmente la famiglia in Italia
81) Cittadino residente in USA al quale viene offerto un lavoro da azienda italiana
82) Lavoratore in Canada che ha mantenuto la residenza in Italia
83) Decorrenza iscrizione AIRE
84) Aspettativa non retribuita in Italia e trasferimento in UK
2 Applicazione della tassazione concorrente
2.1 Applicazione delle retribuzioni convenzionali 
2.2 Il rimborso delle imposte pagate all’estero mediante il credito d’imposta disciplinato dall’articolo 165 del Tuir – Evoluzione della norma
2.3 Quesiti dei lettori
85) Assunzione da azienda straniera – Residente in Italia – Retribuzioni convenzionali 
86) Retribuzioni convenzionali e indennità estero
87) Impiegato industria – Applicazione delle retribuzioni convenzionali
88) Pensionato che lavora in UK e retribuzioni convenzionali
89) Retribuzioni convenzionali quando il settore o la qualifica non sono presenti in tabella
90) Applicazione retribuzioni convenzionali – Assunzione da ditta kazaka
91) Applicazione retribuzioni convenzionali con benefit fuori busta
92) Anticipo delle imposte da parte dell’azienda e prestito
93) Italia-Germania. Imposte da compensare
94) Retribuzioni convenzionali – Assenza del settore – Discriminazione per i soggetti esclusi
95) Distacco Emirati – Residenza – Fiscalità
96) Cambio da applicarsi alle retribuzioni
97) Distacco e trasferta in Germania – Applicazione principio neutralità fiscale 
98) Distacco in Arabia Saudita – Fiscalità e previdenza
99) Le retribuzioni convenzionali per le tasse e quelle reali per la previdenza
100) Taiwan fisco e previdenza – Il lavoratore opera in Italia
101) Le retribuzioni convenzionali e la deducibilità per la previdenza integrativa
102) Retribuzioni convenzionali CRI 
103) Retribuzioni convenzionali e part-time 
104) Retribuzioni convenzionali – Ricaduta fiscale e previdenziale - Distacco in Polonia
105) Retribuzioni convenzionali superiori a quelle reali
106) Tassazione concorrente e Quir liquidato mensilmente 
107) Trasferimento in Cina mantenendo la residenza fiscale in Italia
108) Regime di tassazione concorrente del reddito prodotto in UK
109) Lavoratore in Irlanda non iscritto all’AIRE
110) Trasferimento presso una società controllata con sede in Etiopia
111) Proposta di assunzione da società ceca
112) Espatriati in UK non registrati all’AIRE
113) Dipendente di una banca canadese iscritto AIRE
114) Lavoro per più di 183 giorni in Paesi esteri mantenendo residenza in Italia
115) Trasferimento in Olanda con centro di interessi in Italia: applicazione tassazione concorrente
116) Distaccato all’estero, residente in Italia, riceve proposta da società estera
117) Distaccato presso filiale spagnola con retribuzione sia da datore di lavoro italiano che spagnolo
118) Distaccato presso filiale UK residente in Italia e applicazione retribuzione convenzionale
119) Come si applica la retribuzione convenzionale
120) Possibilità di applicazione retribuzione convenzionale
121) Determinazione reddito convenzionale e inquadramento fascia retributiva
122) La retribuzione convenzionale deve riferirsi al contratto di lavoro
123) Distacco in Germania con residenza in Italia: applicazione retribuzione tradizionale
124) Pensionato francese che vuole diventare residente italiano
125) Distacco in Cina e tassazione indennità estere
126) La retribuzione convenzionale e la tassazione dei redditi eccedenti
127) Distacco in Paese extracomunitario e trasferta corrisposta dalla società estera
128) Applicazione retribuzione convenzionale per attività non prevista nella tabella
129) Applicazione reddito convenzionale e possibile richiesta rimborso
130) Docente universitario con redditi anche in Italia: applicazione convenzione
131) CU con redditi esteri e indicazione in dichiarazione
132) Lavoro in Italia per conto di una azienda francese
133) Lavoratore frontaliero e recupero imposte pagate in Svizzera
3 Le convenzioni bilaterali
3.1 La residenza fiscale nella convenzione OCSE (art. 4)
3.2 La disciplina convenzionale dei redditi di lavoro dipendente (art. 15)
3.3 Marittimi nella convenzione OCSE (art. 15)
3.4 Quesiti dei lettori
134) Convenzione Italia-Germania – Tassazione assistenti di volo residenti in Italia
135) Lavora in Germania – Applicazione articolo 4 della convenzione
136) Pilota italiano che lavora per compagnia araba
137) Attività di ricerca in parte in UK – Applicazione art. 15 o 20 convenzione
138) Convenzione Italia-Portogallo – Pilota dipendente da compagnia portoghese
139) Residente in Svizzera che lavora in Italia meno di 183 giorni
140) Assistente di volo per compagnia aerea UK: residenza e tassazione concorrente
141) Consulente internazionale: problemi riguardo tassazione e assistenza
142) Ricercatore presso università inglese non iscritto all’AIRE
143) Duplice residenza in Italia e Olanda
144) Duplice residenza e applicazione convenzione Italia-Brasile
145) Lavoro per società olandese eseguito in home office e in Paesi UE ed extra UE
146) Cittadino americano che lavora in Italia
147) Lavoratore residente trasferito in Russia
148) Convenzione Italia-Svizzera e applicazione tassazione concorrente
149) Chiarimenti sull’art. 15 Convenzione OCSE
150) Cittadino italiano che lavora in Austria per azienda italiana
151) Lavoratore in Svizzera e applicazione tassazione concorrente
152) Pensionati che vogliono andare a vivere in Spagna
153) Pilota dipendente impresa saudita residente in Italia
154) Iscritta AIRE residente in Germania ma con una collaborazione in Italia
155) Trasferimento in Cina e iscrizione AIRE nel 2° semestre
156) Professionista in Oman non iscritto AIRE
157) Docente universitario con redditi anche in Italia: applicazione convenzione
158) Lavoro svolto in Italia, Svizzera e Paesi UE ed extra UE mantenendo residenza in Italia
159) Lavoratore inglese che vuole trasferire la propria residenza in Italia
160) Italiano residente in Spagna riceve offerta di lavoro da società americana
161) Come indicare le ritenute inglesi nella dichiarazione italiana
162) Anno di imposta inglese diverso dall’anno solare
163) Distacco in Francia con ruolo “internazionale”
164) Docente residente in UK con un incarico temporaneo in Italia
165) Come conteggiare i 183 giorni
166) Da anni lavora in Francia e poi Svizzera ma ha mantenuto la residenza in Italia
167) Proposta di lavoro per ricercatore da università svedese
168) Attività di ricerca post-dottorato in Istituti di ricerca esteri
169) Comandante di lungo corso in procinto di andare in pensione
170) Lavoratori marittimi imbarcati su navi battenti bandiera estera
171) Lavoratore fuori dalla Comunità Europea che vorrebbe risiedere in Italia
172) Lavoratore marittimo di azienda battente bandiera Bahamas
173) Lavoro su piattaforme petrolifere in Kazakhistan
174) Tassazione borsa di studio americana
4 Lavoratori frontalieri
4.1 La disciplina fiscale da applicarsi ai redditi prodotti dai frontalieri
4.2 Il lavoratore frontaliero nelle convenzioni
4.3 Quesiti dei lettori
175) Dall’Italia alla Polonia non frontaliere ma limitrofo 
176) Prima residente in Svizzera ora frontaliere
177) Frontaliere in Svizzera oltre la fascia dei 20 km 
178) Residente in Italia con lavoro a San Marino
179) Lavoratore in Svizzera ma con residenza in Italia a 50 km dal confine
180) Residente a Roma che lavora nella Città del Vaticano
181) Residente a Como che lavora in Svizzera
182) Quando è possibile essere considerati frontalieri
183) Lavoratore frontaliero e previdenza

description Cartaceo
35,70 €
42,00 €  -15%
Iva inclusa
local_shipping Disponibilità immediata
Qta

In caso di prenotazione, il prodotto verrà spedito entro 48 ore appena sarà disponibile.

Promozione LA FATTURA ELETTRONICA + AGGIORNAMENTO ONLINE